Ultime News

Leggi le ultime news del mondo Easy Market

International Remote Account

Easy Market è alla ricerca di una persona motivata ed intraprendente da inserire nell’Ufficio Commerciale a supporto

14 marzo, 2019
Sales Support

Easy Market è alla ricerca di una persona motivata ed intraprendente da inserire nell'Ufficio Commerciale per il mercat

13 marzo, 2019
Sales Account Serbia

The contract and the remuneration will be defined during the interview based on the experience of the candidate, in any

7 marzo, 2019

Cosa stai cercando?

Scrivi semplicemente la tua parola chiave e ti aiuteremo a trovare quello che stai cercando.

+39 0541 79 75 10

Lun - Ven 9.00 - 20.00. Sab 9.00 - 13.00

 

Termini e Condizioni

Termini e condizioni per la prenotazione

L’utilizzo dei servizi di Easy Market comporta l’accettazione da parte dell’Utente delle Condizioni Generali e l’Informativa sulla Tutela della privacy qui riportate.

Contenuti ed utilizzo del sito Easy Market

La prenotazione e l’acquisto dei prodotti e servizi presenti sul sito Easy Market è regolata dalle condizioni contrattuali applicate dai fornitori dei medesimi prodotti e servizi. Ogni utente è tenuto a conoscere ed accettare le presenti Condizioni Generali prima di procedere alla prenotazione e/o all’acquisto. La raccolta, il trattamento ed ogni altra operazione relativa alle informazioni conferite durante il processo d’acquisto è effettuata conformemente alla Informativa sulla Privacy, parte integrante delle Condizioni Generali. L’Utente si impegna ad utilizzare Easy Market, le sue funzionalità ed i servizi esclusivamente per finalità lecite, nel rispetto delle Condizioni Generali e delle condizioni contrattuali che regolano la prestazione dei servizi.

Link a siti esterni a Easy Market

Easy Market contiene collegamenti a siti Internet di nostri partner commerciali, ovvero di terzi. La pubblicazione di collegamenti ipertestuali su Easy Market è effettuata a titolo informativo e quale riferimento per la navigazione degli utenti e non implica alcun riconoscimento o approvazione dello stesso o dei contenuti collegati da parte di Easy Market.
Easy Market non esercita alcun controllo sui contenuti, sulle informazioni, sui servizi e/o prodotti offerti da tali siti collegati, e non si assume alcuna responsabilità in ordine alla veridicità, accuratezza e aggiornamento delle informazioni pubblicate in tali siti collegati. Salvo che sia diversamente indicato, la pubblicazione su Easy Market di un collegamento ipertestuale ad altra risorsa Internet non implica l’esistenza di alcun vincolo di associazione e/o affiliazione commerciale tra Easy Market ed i gestori del sito collegato.
Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma del Decreto Legislativo n.62/2018 in attuazione della direttiva (UE) 2015/2302

Copyright

Questo sito è destinato all’uso personale degli utenti. Non può essere modificato, riprodotto, duplicato, copiato, distribuito, venduto, rivenduto o sfruttato in qualsiasi altro modo per scopi commerciali. È altresì vietato utilizzare questo sito per qualsiasi scopo illegale o proibito. Tali condizioni potranno essere modificate da Easy Market in ogni momento.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Termini e Condizioni: Voli di Linea


Easy Market agisce esclusivamente come intermediario di prodotti e/o servizi. Easy Market informa l’agente di viaggio di svolgere esclusivamente l’attività di intermediazione per il servizio di volo di linea che non è configurabile come fattispecie negoziale di organizzazione di pacchetti turistici ed è pertanto disciplinato dai termini e condizioni del singolo servizio oggetto del contratto come di seguito nonché lo invita a consultare attentamente le condizioni di trasporto per passeggeri e bagaglio della compagnia aerea selezionata. La prenotazione e/o la combinazione dei voli e dei diversi prodotti e/o servizi forniti da Easy Market è a totale discrezione del cliente finale, che si assume pertanto ogni responsabilità derivante dell’eventuale combinazione degli stessi. Easy Market non risponde in alcun caso dell’erroneo inserimento dei dati personali degli utenti effettuato durante il processo di acquisto. L’utente è quindi responsabile delle conseguenze derivanti dal loro errato inserimento. Nella fattispecie del prodotto VOLI, Easy Market agisce come intermediario delle compagnie aeree nella vendita del biglietto aereo.
La tariffa non è confermata fino all’emissione del biglietto aereo. Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di mero intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma degli artt. 1, n. 3 e n. 6, da 17 a 23, da 24 a 31 della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata Bruxelles il 23.4.1970 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di vendita di pacchetti turistici e fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 – Codice del Turismo) e dagli artt. 51, II comma, 62 e 65 del D. Lgs. 21 Febbraio 2014, n. 21 Attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, limitatamente al servizio del trasporto dei passeggeri, e successiva entrata i vigore del Dlg 62/2018 in attuazione della direttiva UE) 2015/2302.
Easy Market, in qualità di intermediario di viaggi, non risponde dell’inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri prodotti e/o servizi che sono oggetto del contratto concluso tra clienti e fornitore dei relativi prodotti e/o servizi. Le agenzie di viaggio dichiarano e garantiscono di ritenere indenne e manlevare Easy Market, nonché i soggetti ad essa collegati o da essa controllati, i suoi rappresentanti, dipendenti, collaboratori, nonché i suoi partners da qualsiasi obbligo risarcitorio, incluse le spese legali, che possa originarsi a loro carico in relazione all’utilizzo dei prodotti e/o servizi acquistati sul sito. La franchigia bagaglio non è mai garantita da Easy Market e deve sempre essere verificata direttamente con la compagnia aerea, che potrebbe, a sua discrezione, non includerla nella tariffa del biglietto. In questo caso sarà necessario verificare con il vettore stesso come comportarsi per poter eventualmente imbarcare il bagaglio in stiva. L’autorizzazione e le disposizioni dipenderanno dalla compagnia aerea. Ai sensi di legge,le agenzie di viaggio manlevano Easy Market per gli eventuali ritardi, danni o perdite legati ai trasporti, cancellazione di voli o altri inconvenienti dovuti alle compagnie aeree anche ai sensi del Regolamento 261/04/EC che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo e di ritardo prolungato.

Informazioni presenti sul sito

L’intermediario si impegna a compiere ogni ragionevole sforzo per assicurarsi che le informazioni contenute sul sito e relative ai servizi offerti dalle compagnie aeree siano accurate ed aggiornate. Tuttavia, le informazioni contenute sul sito sono fornite dai terzi fornitori. Pertanto, nei limiti di quanto consentito dalla legge applicabile, l’intermediario non può essere ritenuto responsabile della loro accuratezza e precisione.

Documenti di Viaggio

È onere dell’agente di viaggio assicurarsi che l’utente sia in possesso dei documenti di identità, visti e requisiti sanitari validi e necessari per accedere ai paesi oggetto dell’itinerario, è sotto la sua esclusiva responsabilità rispettare tutte le leggi e i regolamenti degli Stati di partenza, di transito e di destinazione. Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla mancanza di uno qualunque di questi requisiti. In fase di prenotazione è necessario avere una particolare attenzione alla compilazione dei campi relativi al nome e cognome dei passeggeri, che devono corrispondere esattamente a quelli riportati sul documento di riconoscimento personale. Il vettore infatti potrà accettare ed imbarcare solo il passeggero il cui nominativo sia riportato sul biglietto. Non si avrà diritto ad alcun rimborso in caso venisse negato l’accesso a bordo dell’aereo per non aver presentato i documenti richiesti o averne presentati invalidi. Il passeggero è l’unica persona responsabile del possesso della documentazione necessaria. Per informazioni sui documenti richiesti per l’ingresso nei vari paesi consigliamo di consultare prima dell’acquisto il sito del Ministero degli Affari Esteri

Presentazione ai banchi per il ritiro dei biglietti, accettazione e imbarco

Per il ritiro dei biglietti e per espletare le formalità di accettazione in tempo utile, il passeggero dovrà presentarsi direttamente in aeroporto al banco accettazione munito di regolare documento d’identità valido per l’imbarco. È consigliabile presentarsi al banco check-in almeno 2,5 ore prima della partenza del volo per espletare le formalità di imbarco. Fanno eccezione i passeggeri che transitano o si recano negli USA per i quali sarà necessario arrivare in aeroporto almeno 3 ore prima della partenza del volo e presentarsi per tempo alle uscite di imbarco. La prenotazione riporta l’ora di partenza dell’aeromobile; qualora l’utente non si presentasse in tempo utile al banco di accettazione o all’uscita per l’imbarco, oppure risultasse non essere in possesso della necessaria documentazione o non fosse comunque in grado di partire, la compagnia aerea non potrà in nessun caso accettare o imbarcare il cliente e comunque non ritarderà la partenza del volo. Easy Market declina ogni responsabilità in merito a quanto sopra riportato, essendo l’unico responsabile di eventuali danni o spese sostenute a causa dalla mancata osservanza di quanto sopra riportato il passeggero.

Biglietto elettronico (e-ticket)

Il biglietto elettronico viene trasmesso in automatico alla compagnia aerea/vettore ed identificato attraverso un codice di prenotazione definito PNR (Passenger Name Record), che verrà comunicato al momento della conferma della prenotazione tramite la ricezione di una email di conferma all’indirizzo indicato dal cliente in fase di prenotazione.

Cambi e Cancellazioni

Nel caso di necessità di modifica o di cancellazione del biglietto aereo, l’utente direttamente o attraverso l’agenzia di viaggio, dovrà comunicare la richiesta a Easy Market inviando una e-mail a: voli@easymarketcrs.it.
Una volta ricevuta la comunicazione, l’ufficio competente verificherà se per il biglietto aereo acquistato sono consentiti cambi e/o cancellazioni, secondo le regole tariffarie comunicate al momento dell’acquisto del biglietto da parte della compagnia aerea.
In caso affermativo verranno comunicate le eventuali penali applicate dalle compagnie aeree, oltre ad un possibile adeguamento tariffario. I biglietti sono documenti nominativi e non trasferibili a terzi. Qualora il nome di un passeggero non fosse corretto, potrebbe essere necessario cancellare la prenotazione e acquistare un nuovo biglietto. Alcune prenotazioni non possono essere modificate.
Easy Market declina ogni responsabilità in merito all’inserimento errato di un nominativo.

Annullamento di un biglietto emesso in giornata e sostituzione con un altro PNR:

È responsabilità del cliente finale direttamente o attraverso l’agenzia di viaggio, verificare con il booking Voli di Easy Market la possibilità di annullamento del volo senza penali. In caso di risposta affermativa da parte del nostro booking Voli sarà necessario opzionare un nuovo PNR (alla tariffa e condizioni disponibili da sistema al momento della prenotazione) e contestualmente richiedere
l’emissione del nuovo PNR. A tal fine l’agenzia di viaggio dovrà inserire nelle note la seguente dicitura “Richiedo contestuale annullamento PNR ……..” indicando il vecchio PNR della prenotazione che si intende annullare. L’annullamento può essere richiesto anche via email. Verificate di aver ricevuto la risposta alla vostra richiesta (e via mail) con relativa conferma di cancellazione per essere certi che il PNR sia stato realmente “Volato” ovvero non più effettivo. È fondamentale osservare la suddetta procedura al fine di evitare possibili errori.

Rimborsi

L’autorizzazione del rimborso e le relative tempistiche sono di esclusiva pertinenza della compagnia aerea, la quale ha tempo fino ad un massimo di 12 mesi dalla richiesta per procedere con l’accredito.Se il pagamento è avvenuto tramite carta di credito, l’importo verrà rimborsato direttamente sulla carta di credito usata per effettuare l’ordine. Se il pagamento è avvenuto tramite bonifico bancario, l’utente verrà contattato dal nostro servizio clienti per la comunicazione delle coordinate bancarie per effettuare il rimborso. Si precisa che i diritti di agenzia e l’eventuale assicurazione non sono mai rimborsabili.

Utilizzo delle tratte di volo

Le tratte di volo devono essere usate consecutivamente, il mancato utilizzo di una qualsiasi delle tratte può determinare la cancellazione automatica dell’itinerario di viaggio senza possibilità di rimborso del biglietto.

Richieste Addizionali

Qualsiasi richiesta addizionale, quali imbarco animali, richiesta assistenza per passeggeri con mobilità ridotta, imbarco armi, attrezzature sportive, minori non accompagnati e qualsiasi altro imbarco particolare può essere segnalata in fase di prenotazione o richiesta emissione. In ogni caso l’esigenza da te espressa sarà inoltrata al vettore solo all’atto della richiesta di emissione del biglietto. Sarà la compagnia aerea, in base alle proprie condizioni e disponibilità, a decidere se confermare o meno il servizio desiderato. Prima di procedere all’emissione del biglietto, Easy Market dovrà attendere il riscontro del vettore, il biglietto sarà quindi emesso solo previa riconferma dello stesso. In alcuni casi il vettore può riservarsi di applicare oneri aggiuntivi direttamente in aeroporto. Nell’eventualità in cui non sia possibile confermare la richiesta Easy Market provvederà ad avvisarti prima di emettere il biglietto, potrai quindi scegliere se confermare comunque l’emissione o richiedere l’annullamento della prenotazione.

Minori non accompagnati

Ogni compagnia applica le proprie procedure e regole riguardo ai Minori non accompagnati. Solitamente il minore deve presentarsi con un accompagnatore, che dovrà qualificarsi come tale al momento dell’accettazione e dell’imbarco sull’aeromobile. L’accompagnatore dovrà essere inoltre una persona di maggiore età e, qualora non sia un genitore, il tutore o altro soggetto esercente la potestà genitoriale, dovrà essere in possesso di idonea procura e di documenti di viaggio per la stessa tratta del minore e viaggiare sullo stesso volo del passeggero minore che accompagna. Easy Market non risponde dell’inadempimento del viaggio dovuto al mancato rispetto delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati. In qualunque caso è responsabilità del passeggero informarsi sulle regole e procedure specifiche applicate dalla compagnia con la quale intende prenotare o ha effettuato la prenotazione, eventuali danni o spese sostenute per mancato adempimento delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati sono totalmente a carico del passeggero. Easy Market non risponde dell’inadempimento del viaggio dovuto al mancato rispetto delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati.
In qualunque caso è responsabilità del passeggero informarsi sulle regole e procedure specifiche applicate dalla compagnia con la quale intende prenotare o ha effettuato la prenotazione, eventuali danni o spese sostenute per mancato adempimento delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati sono totalmente a carico del passeggero.

Cosa portare a bordo

Per quanto riguarda le regole di sicurezza in materia di trasporto del bagaglio a mano il passeggero può consultare il sito dell’Enac e trovare tutte le informazioni rilevanti.

In caso di disservizi

In caso di disservizi potete fare riferimento alla carta dei diritti del passeggero consultabile presso il sito dell’ENAC.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Termini e Condizioni: Voli Low Cost


Easy Market agisce esclusivamente come intermediario di prodotti e/o servizi. Easy Market informa l’agente di viaggio di svolgere esclusivamente l’attività di intermediazione per il servizio di volo di linea che non è configurabile come fattispecie negoziale di organizzazione di pacchetti turistici ed è pertanto disciplinato dai termini e condizioni del singolo servizio oggetto del contratto come di seguito nonché lo invita a consultare attentamente le condizioni di trasporto per passeggeri e bagaglio della compagnia aerea selezionata.
La prenotazione e/o la combinazione dei voli e dei diversi prodotti e/o servizi forniti da Easy Market è a totale discrezione del cliente, che si assume pertanto ogni responsabilità derivante dell’eventuale combinazione degli stessi. Easy Market non risponde in alcun caso dell’erroneo inserimento dei dati personali degli utenti effettuato durante il processo di acquisto. L’utente è quindi responsabile delle conseguenze derivanti dal loro errato inserimento. Nella fattispecie del prodotto VOLI LOW COST, Easy Market agisce come intermediario delle compagnie aeree nella vendita del biglietto aereo. La tariffa non è confermata fino all’emissione del biglietto aereo. Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma degli artt. 1, n. 3 e n. 6, da 17 a 23, da 24 a 31 della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata Bruxelles il 23.4.1970 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di vendita di pacchetti turistici e fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 – Codice del Turismo) e dagli artt. 51, II comma, 62 e 65 del D. Lgs. 21 Febbraio 2014, n. 21 Attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, limitatamente al servizio del trasporto dei passeggeri e successiva entrata in vigore del Dlg 62/2018 in attuazione della direttiva UE) 2015/2302.
Easy Market, in qualità di intermediario di viaggi, non risponde dell’inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri prodotti e/o servizi che sono oggetto del contratto concluso tra clienti e fornitore dei relativi prodotti e/o servizi. Le agenzie di viaggio dichiarano e garantiscono di ritenere indenne e manlevare Easy Market, nonché i soggetti ad essa collegati o da essa controllati, i suoi rappresentanti, dipendenti, collaboratori, nonché i suoi partners da qualsiasi obbligo risarcitorio, incluse le spese legali, che possa originarsi a loro carico in relazione all’utilizzo dei prodotti e/o servizi acquistati sul sito. Ai sensi di legge, le agenzie di viaggio manlevano Easy Market per gli eventuali ritardi, danni o perdite legati ai trasporti, cancellazione di voli o altri inconvenienti dovuti alle compagnie aeree anche ai sensi del Regolamento 261/04/EC che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo e di ritardo prolungato.

Informazioni presenti sul sito

L’intermediario si impegna a compiere ogni ragionevole sforzo per assicurarsi che le informazioni contenute sul sito e relative ai servizi offerti dalle compagnie aeree siano accurate ed aggiornate.
Tuttavia, le informazioni contenute sul sito sono fornite dai terzi fornitori. Pertanto, nei limiti di quanto consentito dalla legge applicabile, l’intermediario non può essere ritenuto responsabile della loro accuratezza e precisione.

Documenti di Viaggio

È onere dell’agente di viaggio assicurarsi che l’utente sia in possesso dei documenti di identità, visti e requisiti sanitari validi e necessari per accedere ai paesi oggetto dell’itinerario, è sotto la sua esclusiva responsabilità rispettare tutte le leggi e i regolamenti degli Stati di partenza, di transito e di destinazione. Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla mancanza di uno qualunque di questi requisiti.

  • In fase di prenotazione è necessario avere una particolare attenzione alla compilazione dei campi relativi al nome e cognome dei passeggeri, che devono corrispondere esattamente a quelli riportati sul documento di riconoscimento personale. Il vettore infatti potrà accettare ed imbarcare solo il passeggero il cui nominativo sia riportato sul biglietto.
  • Non si avrà diritto ad alcun rimborso in caso venisse negato l’accesso a bordo dell’aereo per non aver presentato i documenti richiesti o averne presentati invalidi. Il passeggero è l’unica persona responsabile del possesso della documentazione necessaria.
  • Per informazioni sui documenti richiesti per l’ingresso nei vari paesi consigliamo prima dell’acquisto di consultare il sito del Ministero degli Affari Esteri.

Presentazione ai banchi per il ritiro dei biglietti, accettazione e imbarco.

Per il ritiro dei biglietti e per espletare le formalità di accettazione in tempo utile, il passeggero dovrà presentarsi direttamente in aeroporto al banco accettazione munito di regolare documento d’identità valido per l’imbarco. È consigliabile presentarsi al banco check-in almeno 2,5 ore prima della partenza del volo per espletare le formalità di imbarco. La prenotazione riporta l’ora di partenza dell’aeromobile; qualora l’utente non si presentasse in tempo utile al banco di accettazione o all’uscita per l’imbarco, oppure risultasse non essere in possesso della necessaria documentazione o non fosse comunque in grado di partire, la compagnia aerea non potrà in nessun caso accettare o imbarcare il cliente e comunque non ritarderà la partenza del volo.
Easy Market declina ogni responsabilità in merito a quanto sopra riportato, essendo l’unico responsabile di eventuali danni o spese sostenute a causa dalla mancata osservanza di quanto sopra riportato il passeggero.

Check-in online

ATTENZIONE: Alcune compagnie aeree low cost prevedono il check-in online obbligatorio da effettuare tramite il sito internet del vettore aereo entro un termine prestabilito anteriormente alla data della partenza.
I passeggeri che non presenteranno la carta d’imbarco stampata online al personale addetto alla sicurezza dell’aeroporto e al cancello d’imbarco dovranno effettuare nuovamente il check-in al banco dell’aeroporto (nel caso sia possibile) e saranno soggetti all’addebito di una tariffa supplementare imposta sempre dalla compagnia aerea. Le compagnie che prevedono il check in online obbligatorio al momento sono indicativamente: Ryanair, Volotea, Wizz Air e Bluair.

Biglietto elettronico (e-ticket)

Il biglietto elettronico viene trasmesso in automatico alla compagnia aerea/vettore ed identificato attraverso un codice di prenotazione definito PNR (Passenger Name Record), che verrà comunicato al momento della conferma della prenotazione tramite la ricezione di una email di conferma all’indirizzo indicato dal cliente in fase di prenotazione.

Emissione biglietti

Generalmente le compagnie low cost usano il biglietto elettronico. Questo significa che non verrà stampato alcun biglietto cartaceo ma una volta conclusa la tua prenotazione, ti verrà inviata una mail di conferma dove verrà evidenziato il numero di prenotazione del tuo volo low cost. Ti preghiamo di stamparla e presentarla assieme al tuo documento d’identità al momento del check-in. Si evidenzia che per tutti i voli Ryanair è obbligatorio effettuare il check-in online direttamente sul sito di Ryanair e stampare la carta d’imbarco da presentare in aeroporto, a tal fine si prega di prendere visione attentamente su quest’ultimo sito dei tempi entro i quali è obbligatorio procedere alla stampa della carta d’imbarco, essendo prevista a carico del consumatore una penalità da parte della compagnia aerea in caso di scadenza del termine.

Addebito del biglietto

Ti informiamo che l’addebito del biglietto aereo verrà effettuato con due transazioni distinte. La compagnia aerea low cost provvederà all’addebito del biglietto (tariffa biglietto, tasse aeroportuali, tariffa per bagaglio da stiva ed eventuali surcharge per l’addebito della carta) mentre Easy Market, in qualità d’intermediaria, provvederà all’addebito della tassa di servizio e all’eventuale assicurazione di viaggio facoltativa, (se richiesta). Nell’estratto conto quindi vedrai due addebiti separati ma la somma dei due corrisponderà esattamente al totale complessivo evidenziato sulla tua e-mail di conferma.

Cancellazioni

Generalmente tutti i biglietti low cost non sono rimborsabili tranne nei casi in cui la compagnia aerea annulli o sposti l’orario di partenza in modo significativo. Per maggiori informazioni ti chiediamo di consultare i termini e condizioni di ogni singolo vettore. Si consiglia ai passeggeri che prenotano con ampio anticipo di confermare la prenotazione tra 24 e 72 ore prima della partenza, accedendo direttamente al sito della compagnia aerea selezionata.

Cambio nomi

I cambi nomi sono permessi dietro pagamento di una penale imposta dal vettore low cost in aggiunta al pagamento della differenza tra la tariffa originale pagata e la tariffa minima disponibile al momento della modifica. In ogni caso i cambi nomi dovranno essere richiesti direttamente alla compagnia low cost.

Cambio data, ora e itinerario

La data, l’ora e l’itinerario del volo possono essere modificati purché vi sia disponibilità e dietro pagamento di una penale per la variazione, in aggiunta al pagamento della differenza tra la tariffa originale pagata e la tariffa minima disponibile al momento della modifica. Se la tariffa totale è inferiore a quella pagata in origine, non è previsto alcun rimborso. In ogni caso i cambi dovranno essere richiesti direttamente alla compagnia low cost

Regole di sicurezza per il bagaglio a mano

Dal 6 novembre 2006, l’Unione Europea ha adottato nuove regole di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide che è possibile portare attraverso ed oltre i punti di controllo di sicurezza aeroportuale. I passeggeri potranno trasportare soltanto piccole quantità (max. 100 ml per contenitore) di liquidi, gel, creme e contenuti gassosi come bagaglio a mano e dovranno essere trasportati in un sacchetto di plastica trasparente che non può superare 1 litro (con dimensioni pari ad esempio a circa cm 18 x 20). Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto, e non sono soggetti a limitazione di volume, le medicine ed i liquidi prescritti a fini dietetici, come gli alimenti per bambini. Non ci sono limitazioni per i liquidi inseriti nel bagaglio da stiva. Fonte: ENAC.

Cosa portare a bordo

Per quanto riguarda le regole di sicurezza in materia di trasporto del bagaglio a mano il passeggero può consultare il sito dell’Enac e trovare tutte le informazioni rilevanti.

Minori non accompagnati

Ogni compagnia applica le proprie procedure e regole riguardo ai Minori non accompagnati. Solitamente il minore deve presentarsi con un accompagnatore, che dovrà qualificarsi come tale al momento dell’accettazione e dell’imbarco sull’aeromobile. L’accompagnatore dovrà essere inoltre una persona di maggiore età e, qualora non sia un genitore, il tutore o altro soggetto esercente la patria potestà, dovrà essere in possesso di idonea procura e di documenti di viaggio per la stessa tratta del minore e viaggiare sullo stesso volo del passeggero minore che accompagna. (Ryanair non prevede il trasporto di minori non accompagnati – sotto i 16 anni – in ogni caso è opportuno verificare sul sito di tale compagnia aerea prima di procedere all’acquisto). I minori di 16 anni devono essere sempre accompagnati da un passeggero di almeno 16 anni di età. NON sono disponibili servizi di accompagnamento e altri servizi speciali.
Easy Market non risponde dell’inadempimento del viaggio dovuto al mancato rispetto delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati. In qualunque caso è responsabilità del passeggero informarsi sulle regole e procedure specifiche applicate dalla compagnia con la quale intende prenotare o ha effettuato la prenotazione, eventuali danni o spese sostenute per mancato adempimento delle regole in materia di imbarco di minori non accompagnati sono totalmente a carico del passeggero.

In caso di disservizi

In caso di disservizi potete fare riferimento alla carta dei diritti del passeggero consultabile presso il sito dell’ENAC.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Termini e Condizioni: Hotel


Art. 1 Definizioni
Easy Market: fornitrice del sistema di prenotazione denominato Revolution
Agenzia Viaggi: utente utilizzatore del sistema di prenotazione denominato Revolution
Fornitore: rivenditore del servizio turistico
Struttura ricettiva e/o alberghiera: fornitore del prodotto e/o servizio turistico

Art. 2 Prodotti e Servizi
Nella presente sezione Hotel, l’Agenzia di viaggi può acquistare esclusivamente servizi turistici alberghieri consistenti in soggiorni presso strutture ricettive; sono esclusi eventuali servizi / tasse obbligatorie da acquistare / regolare direttamente in loco, salvo diversamente specificato.

Art. 3 Ruolo di Easy Market
Easy Market agisce esclusivamente quale intermediaria di singoli servizi turistici e la contemporanea prenotazione e/o la combinazione di servizio turistico alberghiero e di ulteriori e diversi prodotti e/o servizi, anche accessori acquistabili in altra sezione del sistema di prenotazione, è a totale discrezione dell’Agenzia di viaggi, che si assume pertanto ogni responsabilità, anche quale organizzatore, derivante dell’eventuale combinazione degli stessi.
Easy Market quale intermediario non è responsabile per le obbligazioni del fornitore/struttura ricettiva/terzi fornitori di prodotti e servizi accessori relative alla fornitura ed esecuzione dei servizi e/o prodotti acquistati e non risponde degli inadempimenti di tali soggetti, ma è responsabile esclusivamente di/delle obbligazioni relative alla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge. Qualora i prodotti e/o servizi accessori siano acquistati direttamente dal cliente finale presso la struttura ricettiva o da terzi fornitori di quest’ultima, è esclusa responsabilità di Easy Market a qualsiasi titolo nella fornitura ed esecuzione di tali prodotti e/o servizio accessori.

Art. 4 Tipologia di prenotazione
Con l’accesso alla sezione Hotel del sistema di prenotazione Revolution l’agente prende espressamente atto che la stessa può e deve essere utilizzata esclusivamente per prenotazioni individuali. Prenotazioni di Gruppi devono essere obbligatoriamente inoltrate tramite l’apposito tool presente all’interno del sistema. Per prenotazioni di gruppi si intendono quelle prenotazioni effettuate anche non contemporaneamente dall’agenzia per soggiorni presso la medesima struttura ricettiva, nelle medesime date, che complessivamente considerate prevedono un minimo di 15 persone con un minimo di 8 camere prenotate. L’agenzia prende altresì atto ed accetta espressamente che prenotazioni individuali effettuate sullo stesso hotel nello stesso periodo (check in-checkout) potrebbero essere considerate dalla struttura ricettiva / fornitore / Easy Market quali “prenotazioni di gruppo” indipendentemente da numero di stanze prenotate, numero di persone e/o data di prenotazione. In relazione a tali prenotazioni, la struttura ricettiva e/o il fornitore si riservano espressamente il diritto di riconfermare e/o adeguare il prezzo e/o modificare le condizioni di vendita o cancellare le stesse anche con eventuale applicazione di penale che rimarrà a carico dell’agenzia viaggi prenotante.

Art. 5 Holding Space / Blocco posti
È fatto assoluto divieto per l’agenzia prenotante utilizzare la sezione Hotel di Revolution per il blocco di stanze per vendite future (blocco posti). Easy Market ed i propri Fornitori e/o strutture alberghiere si riservano il diritto di cancellare, modificare condizioni e prezzo di vendita di qualsiasi prenotazione identificata, a proprio insindacabile giudizio, come blocco posti senza che ciò comporti da parte degli stessi obblighi o responsabilità alcuna.

Art. 6 Prezzi- Errori nei contenuti del sistema
L’agenzia viaggi prende atto che le informazioni ed i prezzi presenti all’interno della piattaforma Revolution potrebbero essere erronei e/o inesatti. Eventuali errori in relazione al materiale informativo, alla condizioni di vendita ed ai prezzi applicati (inclusi errori di contenuto / stampa, errori topografici, errori nel calcolo di conversione di valuta, errori nel prezzo in generale etc… ) non sono in alcun modo vincolanti per Easy Market e i suoi fornitori e/o strutture ricettive. L’agenzia di viaggi prende atto altresì che in quanto acquisite da terzi, le descrizioni del prodotto e/o del servizio, le condizioni di vendita e l’indicazione del prezzo sono soggetti a variazione in qualsiasi momento senza obbligo di notifica. In queste ipotesi, Easy Market e i suoi fornitori e/o strutture ricettive si riservano il diritto di cancellare le prenotazioni effettuate dall’agenzia che prende atto ed accetta espressamente che in caso di cancellazione l’agenzia di viaggi e/o il cliente finale avranno diritto alla sola restituzione del prezzo eventualmente già corrisposto ed incassato, con espressa rinuncia a richiedere risarcimenti od ulteriori rimborsi. Easy Market, una volta rilevato l’errore, senza riconoscimenti e/o obblighi di sorta, si riserva di proporre alternative, ove possibile, a parità di costo. Eventuali costi extra rimarranno in ogni caso a carico dell’agenzia e/o del cliente.

Art. 7 Tasse
Salvo diversamente specificato, le tariffe hotel presenti sulla piattaforma Revolution includono normalmente le seguenti tipologie di tasse: statali, federali, comunali. Sono sempre escluse dal prezzo finale e dovranno essere corrisposte in loco dai clienti/ospiti, (salva espressa e diversa indicazione nelle policy della struttura alberghiera prenotata), le seguenti tipologie di tasse (a titolo esemplificativo ma non esaustivo): tasse di soggiorno -es. in Italia: Roma, Napoli, Rimini, Siena, Firenze, ecc. ed estero: USA-, resort fee, ecc….Tutti i costi addizionali rimarranno a carico dei clienti/ospiti o non potranno essere richiesti a nessun titolo e/o ragione ad Easy Market e/o al fornitore e/o strutture alberghiere.

Art. 8 Pagamenti
L’Agenzia è tenuta corrispondere i prezzi dei prodotti e servizi turistici prenotati e le spese di gestione delle singole prenotazioni quando richiesti da Easy Market e comunque in momento antecedente l’inizio del soggiorno e/o servizio prenotato (salvo diverso termine concordato per iscritto con Easy Market). Il mancato pagamento nei termini su indicati e/o concordati (se antecedenti all’inizio del soggiorno e/o del servizio) comporterà l’annullamento della prenotazione con applicazione delle penali così come applicate dal fornitore/struttura ricettiva/ terzo fornitore di servizio e/o prodotto accessorio che rimarranno a carico dell’agenzia viaggi.

Art. 9 Età dei Clienti
L’agente prende atto che tutte le prenotazioni effettuate nella presente sezione hotel di Revolution richiedono obbligatoriamente che almeno uno degli ospiti per ogni stanza prenotata abbia compiuto anni 18, in ogni caso esonerando e tenendo indenne Easy Market da ogni conseguenza connessa all’inosservanza di tale condizione.

Art. 10 Nominativi
Tutte le prenotazioni effettuate nella sezione hotel di Revolution richiedono l’inserimento negli appositi form di nome e cognome di tutti gli ospiti (nome indicato nel documento di identità) che usufruiranno del soggiorno. Abbreviazioni, nomi parziali o di fantasia, potrebbero essere rigettati dalla struttura alberghiera con conseguente cancellazione della prenotazione.
L’agenzia di viaggi prende atto di quanto sopra ed accetta espressamente che Easy Market ed i suoi fornitori e/o struttura ricettiva non potranno in alcun modo essere considerati responsabili in merito ad inconvenienti e/o disagi collegabili ad un inserimento non corretto dei nominativi in fase di prenotazione.

Art. 11 Bed Configuration
L’agenzia prende atto ed accetta sin d’ora senza nulla eccepire che:
a) Le tipologie di stanze prenotate (singole, doppie, triple, etc..) non sono garantite e potrebbero subire variazioni da parte della struttura alberghiera in funzione della disponibilità al momento del check-in.
b) Nel caso di prenotazione con “bambino” (Infant: da 0 a 2 anni/Bambino: da 2 a 11 anni o da 2 a 17 anni a seconda del fornitore e dalla struttura ricettiva non determinabile in fase di prenotazione) è facoltà del fornitore e/o struttura ricettiva sistemare il “bambino” in letti pre- esistenti o eventualmente confermare al momento del check-in un extra-bed con supplemento che rimane a carico del cliente; inoltre, qualora l’extra-bed fosse senza supplemento, in loco può comunque essere richiesto un importo extra, che rimarrà a carico del cliente, per la colazione ed i pasti del “bambino”.

Art 12 Richieste del cliente:

a) Richieste inoltrate dal cliente (a titolo esemplificativo ma non esaustivo):
· Camera fumatori / non fumatori
· Camera ai piani alti / bassi
· Camera non al piano terra
· Viaggio di Nozze
· Camere vicine o adiacenti
Tali richieste non sono garantite e sono da considerarsi quali mere note che Easy Market riporterà al fornitore. La struttura ricettiva, a propria discrezione ed in base alla disponibilità, si riserva il diritto di accogliere o meno la richiesta dei clienti. L’agenzia prende atto di quanto sopra ed accetta spressamente che in nessun caso Easy Market potrà essere considerata responsabile per il mancato
accoglimento delle preferenze espresse dal cliente.

b) Richieste del cliente che necessitano riconferma scritta (a titolo esemplificativo, ma non solo):
· Camere per disabili
· Animali al seguito
· Conferma di letto Matrimoniale o di 2 Letti singoli
· Culla
Questa tipologia di servizi necessita di conferma scritta da parte del fornitore del servizio medesimo. Easy Market riporterà la richiesta al fornitore e provvederà a comunicare all’agenzia eventuali adeguamenti tariffari o supplementi da pagare che rimarranno in ogni caso a carico del cliente.

Art. 13 Carta Di Credito a Garanzia
Le strutture ricettive si riservano il diritto, anche in caso di precedente avvenuta corresponsione del prezzo del soggiorno, di richiedere una carta di credito a garanzia della prenotazione e di eventuali danni alla struttura nonché per il pagamento di eventuali extra e/o tasse da pagare in loco.
Nel caso in cui i Clienti non siano possessori di carta di credito o si rifiutino di fornirla, la struttura ricettiva si riserva il diritto di cancellare la prenotazione. Easy Market ed i propri fornitori non potranno essere ritenuti responsabili di alcun eventuale disagio e/o danno derivante da quanto sopra indicato.

Art. 14 Cambi a cancellazioni
Nel caso di necessità di modifiche o di cancellazioni del servizi e/o prodotti prenotati tramite il sistema Revolution, l’Agenzia dovrà effettuare la richiesta ad Easy Market inviando una e-mail all’indirizzo: hotel@easymarket.travel.
Una volta ricevuta tale comunicazione, l’ufficio competente verificherà se per il servizio e /o prodotto acquistato siano consentiti cambi e/o cancellazioni.
In caso affermativo secondo le condizioni contrattuali stabilite nella scheda dei prodotti e/o servizi prenotati, fornita all’Agenzia al momento dell’acquisto, verranno comunicati eventuali supplementi e/o penali applicate che rimarranno a carico dell’Agenzia.

Art. 15 Late Arrival (No Show):
In caso di arrivo previsto presso la struttura ricettiva in momento successivo all’orario di check-in indicato nei documenti relativi alla prenotazione, o, in mancanza di espressa indicazione, dopo le ore 20,00 del giorno di inizio del soggiorno, l’agenzia e/o il cliente finale dovranno darne comunicazione alla struttura medesima. In caso di mancata comunicazione, la struttura si riserva il diritto di registrare il mancato arrivo negli orari su indicati come “no show” dei clienti, cancellando la prenotazione, con conseguente indisponibilità della camera, ed addebitando una penale nella misura del 100% del prezzo del soggiorno che rimarrà a carico dell’agenzia e/o del cliente.
L’agente prende atto ed accetta espressamente che Easy Market non ha potere decisionale al riguardo e che pertanto non potrà essere ritenuta responsabile in caso di cancellazioni e/o disservizi.

Art. 16 Rimborsi
In caso di rimborsi, se il pagamento del prodotto e/o servizio è avvenuto tramite carta di credito, l’importo – al netto di eventuali spese e senza interessi- verrà rimborsato direttamente su tale carta di credito, se consentito dal circuito di pagamento utilizzato. L’importo sarà disponibile ad estratto conto nei 2/3 mesi successivi alla richiesta. Diversamente Easy Market contatterà direttamente l’Agenzia per definire le modalità di rimborso.
Se il pagamento è avvenuto tramite bonifico bancario (solo per soggiorni Hotel), l’Agenzia verrà contattata dal nostro servizio clienti per la comunicazione delle coordinate bancarie per effettuare il rimborso.

Art. 17 Documenti
È onere dell’Agenzia assicurarsi che il proprio cliente sia in possesso dei documenti di identità, visti e requisiti sanitari validi e necessari per accedere ai paesi oggetto dell’itinerario. Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla loro mancanza.

Art. 18 Casi di Forza Maggiore
Si considerano casi di forza maggiore:

  • Decesso del fruitore del servizio o di suo parente di primo grado (fratello/sorella, genitori e/o figli), previo inoltro di documentazione a supporto (stato di famiglia e certificato di morte).
  • Malattia / Ricovero ospedaliero (intervento chirurgico) del fruitore del servizio o di suo parente di primo grado (fratello/sorella, genitori e/o figli), previo inoltro di documentazione medica comprovante la circostanza
  • Calamità naturali (uragani, terremoti, etc.)
  • Cessata attività della struttura
  • Scioperi del personale della struttura, malfunzionamenti idrici e/o di elettricità.

Nei casi sopra specificamente indicati, qualora l’evento si verifichi prima dell’inizio del soggiorno, i clienti potranno richiedere l’annullamento della prenotazione senza penali e verrà restituito il prezzo già corrisposto ed incassato.
Nel caso in cui l’evento di forza maggiore si verifichi durante il soggiorno, Easy Market si riserva di verificare con il fornitore /struttura ricettiva la possibilità di un eventuale rimborso per le notti non usufruite, e solo ad avvenuta riconferma procederà al rimborso all’agenzia in un secondo momento. L’agenzia prende atto di quanto sopra ed accetta espressamente che, in ogni caso, eventuali spese sostenute in loco dai clienti per la ricollocazione presso diversa struttura ricettiva non saranno rimborsate.

Art. 19 Rinvio
Per quanto non previsto, si rinvia al contratto di fornitura del Sistema di prenotazione Revolution sottoscritto dall’agenzia ed eventuale addendum al contratto de quo, da intendersi quivi integralmente trasfusi.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Termini e Condizioni: Escursioni e Transfer


Easy Market agisce esclusivamente come intermediario di prodotti e/o servizi. La prenotazione e/o la combinazione di hotel e dei diversi prodotti e/o servizi forniti da Easy Market è a totale discrezione dell’Agenzia cliente, che si assume pertanto ogni responsabilità derivante dell’eventuale combinazione degli stessi.
Il servizio turistico alberghiero, così come escursioni e transfer non sono configurabili come fattispecie negoziali di organizzazione di pacchetti turistici e sono pertanto disciplinati dai termini e condizioni del singolo servizio oggetto del contratto, come di seguito.
Easy Market non risponde in alcun caso dell’erroneo inserimento di dati personali dei clienti effettuato durante il processo di acquisto.
L’Agenzia è quindi responsabile delle conseguenze derivanti dal loro errato inserimento.
Nella fattispecie, nel caso del prodotto Hotel,Escursioni e/o Transfer, Easy Market agisce in qualità di intermediario dei diversi fornitori nella vendita del solo pernottamento alberghiero o servizio accessorio.
Easy Market agisce come intermediario di prodotti e/o servizi anche in relazione alla vendita di altri servizi accessori e facoltativi c.d. activities (es. guide turistiche, spettacoli, eventi sportivi e ricreativi in genere, servizi di ristorazione, culturali, ecc.) c.d. transfer, acquistabili dal cliente finale separatamente e forniti direttamente dall’hotel o dai terzi fornitori di quest’ultimo, secondo le condizioni contrattuali stabilite nella scheda di acquisto fornita dall’hotel o dai terzi fornitori di quest’ultimo al cliente finale, non essendo configurabile la fattispecie negoziale di organizzazione di pacchetti turistici né alcuna responsabilità di Easy Market nella fornitura ed esecuzione di tali activities o transfer.
Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma degli artt. 1, n. 3 e n. 6, da 17 a 23, da 24 a 31 della L.27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata Bruxelles il 23.4.1970 e successivo Dlg 62/2018 di attuazione della direttiva UE 2015/2302.
Easy Market, in qualità di intermediario di viaggi, non risponde dell’inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri prodotti e/o servizi che sono oggetto del contratto concluso tra cliente e fornitore dei relativi prodotti e/o servizi.

Cambi e cancellazioni

Nel caso di necessità di modifiche o di cancellazioni del pernottamento alberghiero e/o dei servizi accessori (activities o transfer), l’Agenzia dovrà effettuare la richiesta ad Easy Market inviando una e-mail all’indirizzo: hotel@easymarketcrs.it.
Una volta ricevuta tale comunicazione, l’ufficio competente verificherà se per il pernottamento alberghiero, l’escursione o il transfer acquistato, sono consentiti cambi e/o cancellazioni. In caso affermativo secondo le condizioni contrattuali stabilite nella scheda fornita dall’hotel o del servizio, al momento dell’acquisto, verranno comunicate le eventuali penali applicate dal fornitore alberghiero.

Rimborsi

Se il pagamento è avvenuto tramite carta di credito, l’importo verrà rimborsato direttamente sulla carta di credito usata per effettuare l’ordine a seconda del circuito di pagamento utilizzato. L’importo sarà disponibile ad estratto conto nei 2/3 mesi successivi alla richiesta.
Se il pagamento è avvenuto tramite bonifico bancario (possibile solo per gli Hotel), l’Agenzia verrà contattata dal nostro servizio clienti per la comunicazione delle coordinate bancarie per effettuare il rimborso.

Documenti

È onere dell’Agenzia assicurarsi che il proprio cliente sia in possesso dei documenti di identità, visti e requisiti sanitari validi e necessari per accedere ai paesi oggetto dell’itinerario. Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla loro mancanza. In fase di prenotazione è inoltre necessario avere una particolare attenzione alla compilazione dei campi relativi al nome e cognome dei passeggeri, che devono corrispondere esattamente a quelli riportati sul documento d’identità personale dei clienti.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Termini e Condizioni:Noleggio Auto


Easy Market informa l’agenzia di svolgere esclusivamente l’attività di intermediazione per tutti i servizi offerti attraverso la presente sezione ed a tal fine lo invita a leggere attentamente le CONDIZIONI GENERALI del presente sito in quanto applicabili.
Il presente servizio turistico di autonoleggio non è configurabile come fattispecie negoziale di organizzazione di pacchetti turistici ed è pertanto disciplinato dai termini e condizioni del singolo servizio oggetto del contratto come di seguito. Easy Market agisce esclusivamente come intermediario di prodotti e\o servizi.
La prenotazione e/o la combinazione di noleggio auto e dei diversi prodotti e/o servizi forniti da Easy Market è a totale discrezione dell’agenzia, che si assume pertanto ogni responsabilità derivante dell’eventuale combinazione degli stessi.
Easy Market non risponde in alcun caso dell’erroneo inserimento dei dati personali degli utenti effettuato durante il processo di acquisto. L’agenzia è quindi responsabile delle conseguenze derivanti dal loro errato inserimento. In fase di prenotazione è necessario avere una particolare attenzione alla compilazione dei campi relativi al nome e cognome dei passeggeri, che devono corrispondere esattamente a quelli riportati sul documento di riconoscimento personale.
Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma degli artt. 1, n. 3 e n. 6, da 17 a 23, da 24 a 31 della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata Bruxelles il 23.4.1970 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di vendita di pacchetti turistici e fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 – Codice del Turismo) e dagli artt. 51, II comma, 62 e 65 del D. Lgs. 21 Febbraio 2014, n. 21 Attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, limitatamente
al servizio del trasporto dei passeggeri.
Nella fattispecie del prodotto AUTO, Easy Market agisce come intermediario tra la compagnia di autonoleggio MicronNexus GmbH partner nella fornitura del servizio di autonoleggio e il cliente FORNITORE DEL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO:

  • MicronNexus GmbH
  • Haus am Domplatz
  • Buceriusstraße 2 20095
  • Hamburg
  • Germania

Easy Market non risponde in alcun caso delle obbligazioni gravanti sui fornitori dei singoli prodotti e/o servizi, ma è responsabile esclusivamente di quelle nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti previsti dalla legge a norma degli artt. 1, n. 3 e n. 6, da 17 a 23, da 24 a 31 della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata Bruxelles il 23.4.1970 e successivo Dlg 62/2018 di attuazione della direttiva UE) 2015/2302.
Easy Market, in qualità di intermediario di viaggi, non risponde dell’inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri prodotti e/o servizi che sono oggetto del contratto concluso tra clienti e fornitore dei relativi prodotti e/o servizi. L’agenzia dichiara e garantisce di tenere indenne e manlevare Easy Market, nonché i soggetti ad essa collegati o da essa controllati, i suoi rappresentanti, dipendenti, collaboratori, nonché i suoi partner da qualsiasi obbligo risarcitorio, incluse le spese legali, che possa originarsi a loro carico in relazione all’utilizzo dei prodotti e/o servizi acquistati sul sito.

Pagamento del servizio di autonoleggio

L’addebito verrà effettuato attraverso il sito Revolution.travel per l’intero importo del noleggio auto. Il costo di eventuali servizi extra prenotati deve essere saldato in loco.

Documenti necessari per il ritiro di un autovettura

Per poter ritirare l’auto è necessario presentare i seguenti documenti:

  • Carta di credito valida all’atto della prenotazione e intestata alla persona che ritirerà l’auto , con un plafond sufficiente ad effettuare il pagamento. Non sono validi a tal fine bancomat o carte di debito. È obbligatorio che chi ritira l’auto sia l’intestatario della prenotazione. Non vengono rilasciate auto a coloro che non sono titolari di carta di credito;
  • Voucher relativo alla prenotazione dell’autonoleggio , a prenotazione effettuata verrà inviata una email di conferma con il codice di prenotazione all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di prenotazione. Entro due giorni lavorativi il cliente riceverà la conferma della compagnia di autonoleggio. Da questa mail potrà controllare lo stato di prenotazione cliccando su un link dal quale si aprirà una pagina con il voucher da stampare e consegnare al momento del ritiro dell’auto.
  • Patente di guida valida; coloro che guidano devono essere in possesso di una patente di guida valida da almeno 1 anno e non devono aver commesso infrazioni gravi del codice stradale.
  • Un documento d’identità valido: Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla mancanza di uno dei suddetti documenti o per la presentazione di un documento non valido.

Easy Market declina ogni responsabilità per inadempienze relative alla mancanza di uno dei suddetti documenti o per la presentazione di un documento non valido.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Condizioni generali di contratto di vendita Easy Box PRO

CONTENUTO DEL CONTRATTO DI VENDITA DEL PACCHETTO
Costituiscono parte integrante del contratto di viaggio oltre che le condizioni generali che seguono, le informazioni precontrattuali di cui all’art. 34 del Codice del Turismo, la descrizione del pacchetto contenuta nel catalogo cartaceo, se prevista, ed online, ovvero nel programma di viaggio o scheda tecnica, nonché i documenti forniti prima dell’esecuzione del pacchetto e la conferma di prenotazione dei servizi turistici richiesti dal viaggiatore ai sensi dell’art. 36 del Codice del Turismo.

1. FONTI LEGISLATIVE

(1) La vendita di pacchetti ha ad oggetto servizi turistici da fornire in Italia ed all’estero ed è disciplinata dal d.lgs. 62 d.lgs. 21 maggio 2018, n. 62 in attuazione della direttiva (UE) 2015/2302 relativa ai pacchetti turistici e ai servizi turistici collegati che modifica l’allegato 1 al d.lgs. 23 maggio 2011, n. 79 (artt. 32 – 51-novies ed Allegati A e B – Codice del Turismo), dal d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), dal codice civile italiano per quegli aspetti che non sono disciplinati dalle leggi su citate nonché dalla legge 27 dicembre 1977, n. 1084, che ha reso esecutiva la Convenzione internazionale sul contratto di viaggio (CCV) del 23 aprile 1970 sino al momento in cui sarà abrogata a decorrere dal momento in cui diviene efficace la denuncia dello Stato italiano di tale Convenzione, in conformità a quanto disposto dall’art. 37 della stessa.

2. REGIME AMMINISTRATIVO

(1) L’organizzatore ed il venditore del pacchetto cui il viaggiatore si rivolge esercitano la loro attività conformemente alle leggi statali e regionali ove sono stabilite.
(2) L’organizzatore ed il venditore rendono noti al viaggiatore gli estremi della copertura del contratto di assicurazione per la responsabilità civile a favore del viaggiatore per il risarcimento dei danni derivanti dalla violazione degli obblighi contrattuali dell’organizzatore e del venditore, delle polizze assicurative o garanzie bancarie oppure fondi, consorzi o altre forme associative nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore a garanzia del rimborso del prezzo, senza ritardo su richiesta del viaggiatore, del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto e il rientro immediato del viaggiatore nel caso in cui il pacchetto includa il trasporto del viaggiatore, nonché, se necessario, il pagamento del vitto e dell’alloggio prima del rientro.
Easy Market Spa in ottemperanza alle previsioni di legge, è assicurata per la Responsabilità Civile Professionale del Tour Operator e Agenzia Viaggi con con UnipolSai Assicurazioni Spa, polizza n. 162500059 (Massimale 2.000.000,00) e inoltre con polizza n.162500030 Massimale 31.500.000,00).

3. DEFINIZIONI

Ai fini del presente contratto s’intende per:
a) “servizio turistico”:
1) il trasporto di passeggeri;
2) l’alloggio che non costituisce parte integrante del trasporto di passeggeri e non è destinato a fini residenziali, o per corsi di lingua di lungo periodo;
3) il noleggio di auto, di altri veicoli a motore ai sensi del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 28 aprile 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 162 del 12 luglio 2008, o di motocicli che richiedono una patente di guida di categoria A, a norma del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 2;
4) qualunque altro servizio turistico che non costituisce parte integrante di uno dei servizi turistici di cui ai numeri 1), 2) o 3), e non sia un servizio finanziario o assicurativo;
b) “servizio turistico integrativo”:
servizi accessori quali, tra gli altri, il trasporto del bagaglio fornito nell’ambito del trasporto dei passeggeri; l’uso di parcheggi a pagamento nell’ambito delle stazioni o degli aeroporti; il trasporto passeggeri su brevi distanze in occasione di visite guidate o i trasferimenti tra una struttura ricettiva e una stazione di viaggio con altri mezzi; l’organizzazione di attività di intrattenimento o sportive; la fornitura di pasti, di bevande e la pulizia forniti nell’ambito dell’alloggio; la fruizione di biciclette, sci e altre dotazioni della struttura ricettiva ovvero l’accesso a strutture in loco, quali piscine, spiagge, palestre, saune, centri benessere o termali, incluso per i clienti dell’albergo; qualunque altro servizio integrativo tipico anche secondo la prassi locale;
c) “pacchetto”:
la combinazione di almeno due tipi diversi di servizi turistici ai fini dello stesso viaggio o della stessa vacanza, se si verifica almeno una delle seguenti condizioni:
1) tali servizi sono combinati da un unico professionista, anche su richiesta del viaggiatore o conformemente a una sua selezione, prima che sia concluso un contratto unico per tutti i servizi;
2) tali servizi, anche se conclusi con contratti distinti con singoli fornitori di servizi turistici, sono:

  • acquistati presso un unico punto vendita e selezionati prima che il viaggiatore acconsenta al pagamento;
  • offerti, venduti o fatturati a un prezzo forfettario o globale;
  • pubblicizzati o venduti sotto la denominazione “pacchetto” o denominazione analoga;
  • combinati dopo la conclusione di un contratto con cui il professionista consente al viaggiatore di scegliere tra una selezione di tipi diversi di servizi turistici, oppure acquistati presso professionisti distinti attraverso processi collegati di prenotazione per via telematica ove il nome del viaggiatore, gli estremi del pagamento e l’indirizzo di posta elettronica siano trasmessi dal professionista con cui è concluso il primo contratto a uno o più professionisti e il contratto con quest’ultimo o questi ultimi professionisti sia concluso al più tardi 24 ore dopo la conferma della prenotazione del primo servizio turistico;

d) “contratto di pacchetto turistico”:
il contratto relativo all’intero pacchetto oppure, se il pacchetto è fornito in base a contratti distinti, l’insieme dei contratti riguardanti i servizi turistici inclusi nel pacchetto;

e) “inizio del pacchetto”:

l’inizio dell’esecuzione dei servizi turistici inclusi nel pacchetto;

f) “servizio turistico collegato”:

almeno due tipi diversi di servizi turistici acquistati ai fini dello stesso viaggio o della stessa vacanza, che non costituiscono un pacchetto, e che comportano la conclusione di contratti distinti con i singoli fornitori di servizi turistici, se un professionista agevola, alternativamente:
1) al momento di un’unica visita o un unico contatto con il proprio punto vendita, la selezione distinta e il pagamento distinto di ogni servizio turistico da parte dei viaggiatori;
2) l’acquisto mirato di almeno un servizio turistico aggiuntivo presso un altro professionista quando tale acquisto è concluso entro le 24 ore dalla conferma della prenotazione del primo servizio turistico;

g) “viaggiatore”:
chiunque intende concludere un contratto, stipula un contratto o è autorizzato a viaggiare in base a un contratto concluso, nell’ambito di applicazione delle presenti condizioni generali;

h) “professionista”:
qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell’ambito della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale agisce, nei contratti oggetto delle presenti condizioni generali, anche tramite altra persona che opera in suo nome o per suo conto, in veste di organizzatore, venditore, professionista che agevola servizi turistici collegati o di fornitore di servizi turistici, ai sensi della normativa vigente;
i) “organizzatore”:
un professionista che combina pacchetti e li vende o li offre in vendita direttamente o tramite o unitamente a un altro professionista, oppure il professionista che trasmette i dati relativi al viaggiatore a un altro professionista conformemente alla lettera c), numero 2.4);

l) “venditore”:
il professionista diverso dall’organizzatore che vende o offre in vendita pacchetti combinati da un organizzatore;

m) “stabilimento”:
o stabilimento definito dall’art. 8, comma 1, lettera e), del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 ovvero “l’esercizio effettivo a tempo indeterminato di un’attività economica non salariata da parte del prestatore, svolta con un’infrastruttura stabile”;

n) “supporto durevole”:
ogni strumento che permette al viaggiatore o al professionista di conservare le informazioni che gli sono personalmente indirizzate in modo da potervi accedere in futuro per un periodo di tempo adeguato alle finalità cui esse sono destinate e che consente la riproduzione identica delle informazioni memorizzate;

o) “circostanze inevitabili e straordinarie”:
una situazione fuori dal controllo della parte che invoca una tale situazione e le cui conseguenze non sarebbero state evitate nemmeno adottando tutte le ragionevoli misure;

p) “difetto di conformità”:
un inadempimento dei servizi turistici inclusi in un pacchetto;

q) “minore”: persona di eta’ inferiore ai 18 anni;

r) “punto vendita”:
qualsiasi locale, mobile o immobile, adibito alla vendita al dettaglio o sito web di vendita al dettaglio o analogo strumento di vendita online, anche nel caso in cui siti web di vendita al dettaglio o strumenti di vendita online sono presentati ai viaggiatori come un unico strumento, compreso il servizio telefonico;
s) “rientro”:
il ritorno del viaggiatore al luogo di partenza o ad altro luogo concordato dalle parti contraenti.

4. INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI AL VIAGGIATORE

1. Prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico o di un’offerta corrispondente, l’organizzatore e, nel caso in cui il pacchetto sia venduto tramite un venditore, anche quest’ultimo, forniscono al viaggiatore il pertinente modulo informativo standard a seconda che si tratti di:
IA – contratti di pacchetto turistico ove sia possibile l’uso di collegamenti ipertestuali;
IIA – contratti di pacchetto turistico in situazioni diverse da quelle di cui al punto I;
IIIA – qualora l’organizzatore trasmetta dati a un altro professionista ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera c), punto 2.4) delle presenti condizioni generali;
IB – qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera f), punto 1), delle presenti condizioni generali sia un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno;
IIB – qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera f), punto 1), delle presenti condizioni generali è un professionista diverso da un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno;
IIIB – in caso di servizi turistici collegati ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera f), punto 1), delle presenti condizioni generali, qualora i contratti siano conclusi in presenza, contemporanea e fisica, del professionista (diverso da un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno) e del viaggiatore;
IVB – qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera f), punto 2), delle presenti condizioni generali è un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno;
VB – qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera f), punto 2, delle presenti condizioni generali è un professionista diverso da un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno.

2. Oltre alle seguenti informazioni:
a) le caratteristiche principali dei servizi turistici, quali:

1) la destinazione o le destinazioni del viaggio, l’itinerario e i periodi di soggiorno con relative date e, se è incluso l’alloggio, il numero di notti comprese;
2) i mezzi, le caratteristiche e le categorie di trasporto, i luoghi, le date e gli orari di partenza e ritorno, la durata e la località di sosta intermedia e le coincidenze; nel caso in cui l’orario esatto non sia ancora stabilito, l’organizzatore e, se del caso, il venditore, informano il viaggiatore dell’orario approssimativo di partenza e ritorno;
3) l’ubicazione, le caratteristiche principali e, ove prevista, la categoria turistica dell’alloggio ai sensi della regolamentazione del paese di destinazione;
4) i pasti forniti;
5) le visite, le escursioni o altri servizi inclusi nel prezzo totale pattuito del pacchetto;
6) i servizi turistici prestati al viaggiatore in quanto membro di un gruppo e, in tal caso, le dimensioni approssimative del gruppo;
7) la lingua in cui sono prestati i servizi;
8) se il viaggio o la vacanza sono idonei a persone a mobilita’ ridotta e, su richiesta del viaggiatore, informazioni precise sull’idoneità del viaggio o della vacanza che tenga conto delle esigenze del viaggiatore;

b) la denominazione commerciale e l’indirizzo geografico dell’organizzatore e, ove presente, del venditore, i loro recapiti telefonici e indirizzi di posta elettronica;
c) il prezzo totale del pacchetto comprensivo di tasse e tutti i diritti, imposte e altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche, oppure, ove questi non siano ragionevolmente calcolabili prima della conclusione del contratto, un’indicazione del tipo di costi aggiuntivi che il viaggiatore potrebbe dover ancora sostenere;
d) le modalità di pagamento, compresi l’eventuale importo o percentuale del prezzo da versare a titolo di acconto e il calendario per il versamento del saldo, o le garanzie finanziarie che il viaggiatore è tenuto a pagare o fornire;
e) il numero minimo di persone richiesto per il pacchetto e il termine di cui all’art. 41, comma 5, lettera a), (Codice del Turismo) prima dell’inizio del pacchetto per l’eventuale risoluzione del contratto in caso di mancato raggiungimento del numero;
f) le informazioni di carattere generale concernenti le condizioni in materia di passaporto e visti, compresi i tempi approssimativi per l’ottenimento dei visti e le formalità sanitarie del paese di destinazione;
g) le informazioni sulla facoltà per il viaggiatore di recedere dal contratto in qualunque momento prima dell’inizio del pacchetto dietro pagamento di adeguate spese di recesso, o, se previste, delle spese di recesso standard richieste dall’organizzatore ai sensi dell’art. 41, comma 1 (Codice del Turismo);
h) le informazioni sulla sottoscrizione facoltativa o obbligatoria di un’assicurazione che copra le spese di recesso unilaterale dal contratto da parte del viaggiatore o le spese di assistenza, compreso il rientro, in caso di infortunio, malattia o decesso;
i) gli estremi della copertura di cui all’art. 47, commi 1, 2 e 3 (Codice del Turismo) ed in particolare gli estremi della copertura del contratto di assicurazione per la responsabilità civile a favore del viaggiatore per il risarcimento dei danni derivanti dalla violazione degli obblighi contrattuali dell’organizzatore e del venditore, delle polizze assicurative o garanzie bancarie oppure fondi, consorzi o altre forme associative nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore a garanzia del rimborso del prezzo, senza ritardo su richiesta del viaggiatore, del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto e il rientro immediato del viaggiatore nel caso in cui il pacchetto includa il trasporto del viaggiatore, nonché, se necessario, il pagamento del vitto e dell’alloggio prima del rientro;
l) che il viaggiatore non potrà invocare alcuno dei diritti che si applicano esclusivamente ai pacchetti turistici ai sensi del Codice del Turismo e che ciascun fornitore di servizi sarà il solo responsabile dell’esatta esecuzione contrattuale del suo servizio, mentre che potrà invocare la protezione in caso d’insolvenza o fallimento ai sensi dell’art. 19 delle presenti condizioni generali di contratto, nel caso di stipulazione di contratto che porti alla creazione di un servizio turistico collegato o di una corrispondente offerta.

5. CONTENUTO DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO

1. Il contratto di pacchetto turistico riporta l’intero contenuto delle informazioni precontrattuali di cui all’art. 4 delle presenti condizioni generali, nonché le seguenti informazioni:

a) le richieste specifiche del viaggiatore accettate dall’organizzatore;
b) una dichiarazione attestante che l’organizzatore è responsabile dell’esatta esecuzione di tutti i servizi turistici inclusi nel contratto ed è tenuto a prestare assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà, anche in caso di circostanze sopravvenute non imputabili all’organizzatore, in particolare fornendo le opportune informazioni riguardo ai servizi sanitari, alle autorità locali e all’assistenza consolare e assistendo il viaggiatore nell’effettuare comunicazioni a distanza e aiutandolo a trovare servizi turistici alternativi. L’organizzatore può pretendere il pagamento di un costo ragionevole per tale assistenza qualora il problema sia causato intenzionalmente dal viaggiatore o per sua colpa, nei limiti delle spese effettivamente sostenute.
c) il nome e i recapiti, compreso l’indirizzo geografico, del soggetto incaricato della protezione in caso d’insolvenza;
d) il nome, l’indirizzo, il numero di telefono, l’indirizzo di posta elettronica e, se presente, il numero di fax del rappresentante locale dell’organizzatore, di un punto di contatto o di un altro servizio che consenta al viaggiatore di comunicare rapidamente ed efficacemente con l’organizzatore per chiedere assistenza o per rivolgere eventuali reclami relativi a difetti di conformità riscontrati durante l’esecuzione del pacchetto;
e) il fatto che il viaggiatore sia tenuto a comunicare, senza ritardo e tenuto conto delle circostanze del caso, direttamente o tramite il venditore, eventuali difetti di conformità rilevati durante l’esecuzione del di un servizio turistico previsto dal presente contratto;
f) nel caso di minori, non accompagnati da un genitore o altra persona autorizzata, che viaggiano in base a un contratto di pacchetto turistico che include l’alloggio, le informazioni che consentono di stabilire un contatto diretto con il minore o il responsabile del minore nel suo luogo di soggiorno;
g) informazioni riguardo alle esistenti procedure di trattamento dei reclami e ai meccanismi di risoluzione alternativa delle controversie (ADR – Alternative Dispute Resolution), ai sensi del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e, se presente, all’organismo ADR da cui il professionista è disciplinato e alla piattaforma di risoluzione delle controversie online ai sensi del regolamento (UE) n. 524/2013;
h) informazioni sul diritto del viaggiatore di cedere il contratto a un altro viaggiatore e dei relativi termini e costi.

6. PROPOSTA D’ACQUISTO

1.   La proposta di compravendita di pacchetto turistico dovrà essere redatta in modo chiaro e preciso su apposito modulo contrattuale, se del caso tramite mezzi di comunicazione a distanza, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal viaggiatore, anche tramite sistemi elettronici, che avrà diritto anche ad una copia cartacea qualora il contratto di pacchetto turistico sia stato stipulato alla contemporanea presenza fisica delle parti.
2.  L’accettazione della proposta di compravendita del pacchetto turistico è perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche tramite mezzi di comunicazione a distanza, al viaggiatore anche tramite il venditore, che ne curerà la consegna al viaggiatore medesimo. Il viaggiatore ha diritto ad avere informazioni precise sull’idoneità del viaggio o della vacanza in relazione alla esigenze dallo stesso espresse nella proposta di compravendita di pacchetto turistico, incluso sull’idoneità del viaggio o della vacanza a persone a mobilità ridotta nonché sulla richiesta di pasti speciali durante il trasporto e l’alloggio.
3.  Ai sensi dell’art. 36, comma 4 (Codice del Turismo) per i contratti negoziati fuori dai locali commerciali al viaggiatore è fornita una copia o la conferma del contratto di pacchetto turistico su carta o, se il viaggiatore acconsente, su un altro supporto durevole. Per contratti negoziati fuori dai locali commerciali ai sensi dell’art. 45, comma 1 lettera h). del d.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) si intende: qualsiasi contratto tra il professionista e il consumatore: 1) concluso alla presenza fisica e simultanea del professionista e del consumatore, in un luogo diverso dai locali del professionista; 2) per cui e’ stata fatta un’offerta da parte del consumatore, nelle stesse circostanze di cui al numero 1; 3) concluso nei locali del professionista o mediante qualsiasi mezzo di comunicazione a distanza immediatamente dopo che il consumatore e’ stato avvicinato personalmente e singolarmente in un luogo diverso dai locali del professionista, alla presenza fisica e simultanea del professionista e del consumatore; oppure; 4) concluso durante un viaggio promozionale organizzato dal professionista e avente lo scopo o l’effetto di promuovere e vendere beni o servizi al consumatore.

7. PAGAMENTI

1. All’atto della sottoscrizione della proposta di acquisto del pacchetto turistico dovrà essere corrisposta:

a) la quota di gestione pratica, qualora sia stata espressamente indicata nella proposta di compravendita di pacchetto turistico;
b) eventuale acconto, inclusivo della quota di gestione della pratica, non superiore al 25% del prezzo del pacchetto turistico della quotazione fornita dall’organizzatore, che viene versato a titolo di caparra confirmatoria ed anticipo conto prezzo;
c) il saldo dovrà essere improrogabilmente versato da parte del viaggiatore entro il termine stabilito dall’organizzatore nella conferma di prenotazione della proposta contrattuale di compravendita di pacchetto turistico;
d) il mancato pagamento delle somme predette da parte del viaggiatore all’organizzatore, anche tramite il venditore, alle date stabilite nella proposta contrattuale di compravendita di pacchetto turistico, determina, da parte dell’organizzatore, la risoluzione di diritto del contratto di viaggio per fatto e colpa del viaggiatore, con conseguente applicazione delle penali previste dall’art. 9 delle presenti condizioni generali, e ciò anche nel caso in cui l’organizzatore abbia fatto pervenire al viaggiatore le ricevute, i buoni e i biglietti necessari, le informazioni sull’orario della partenza previsto e il termine ultimo per l’accettazione, nonché gli orari delle soste intermedie, delle coincidenze e dell’arrivo.

8. PREZZO

1. ll prezzo del pacchetto turistico è determinato nella proposta di compravendita di pacchetto turistico e dopo la conclusione del contratto, il prezzo può essere aumentato soltanto se il contratto lo prevede espressamente e sono possibili esclusivamente in conseguenza di modifiche riguardanti:

a) il prezzo del trasporto di passeggeri in funzione del costo del carburante o di altre fonti di energia;
b) il livello di tasse o diritti sui servizi turistici inclusi nel contratto imposti da terzi non direttamente coinvolti nell’esecuzione del pacchetto, comprese le tasse di atterraggio, di sbarco e d’imbarco nei porti e negli aeroporti;
c) i tassi di cambio pertinenti al pacchetto, rispetto alla data di pubblicazione del programma di viaggio, come riportato nel catalogo, anche online.

Il viaggiatore ha diritto ad una riduzione del prezzo corrispondente alla diminuzione dei costi in conseguenza di modifiche riguardanti i suddetti punti di cui alle lettere a), b) e c) che si verifichi dopo la conclusione del contratto e prima dell’inizio del pacchetto.
In caso di aumento o di diminuzione del prezzo il viaggiatore ha diritto a conoscere le modalità di calcolo della revisione del prezzo.
2. L’aumento del prezzo, indipendentemente dalla sua entità, è possibile solo previa comunicazione chiara e precisa su supporto durevole da parte dell’organizzatore al viaggiatore, unitamente alla giustificazione di tale aumento e alle modalità di calcolo, almeno venti giorni prima dell’inizio del pacchetto.
3. In caso di diminuzione del prezzo, l’organizzatore ha diritto a detrarre le spese amministrative e di gestione delle pratiche effettive dal rimborso dovuto al viaggiatore, delle quali è tenuto a fornire la prova su richiesta del viaggiatore.
4. Se l’aumento del prezzo eccede l’8% del prezzo complessivo del pacchetto, si applica l’art. 9 delle presenti condizioni generali di contratto.
5. Il prezzo è composto da:

a) quota di iscrizione o quota di gestione pratica;
b) quota di partecipazione espressa in catalogo, anche online, o nella quotazione del pacchetto turistico fornita dall’organizzatore al venditore o al viaggiatore;
c) costi eventuali visti e tasse di ingresso ai sensi dell’art. 4, comma 2, lettera f) delle presenti condizioni generali di contratto;
d) quota eventuali polizze assicurative ai sensi dell’art. 4, comma 2, lettera h) delle presenti condizioni generali di contratto;

 

9. MODIFICA DI ALTRE CONDIZIONI DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO

1. Prima dell’inizio del pacchetto, l’organizzatore può unilateralmente modificare le condizioni del contratto diverse dal prezzo, essendosi riservato tale diritto nelle presenti condizioni generali di contratto e purché la modifica sia di scarsa importanza. In particolare, tali modifiche possono riguardare orari, tratte dei voli ed identità del vettore effettivo indicati nell’accettazione della proposta di compravendita di pacchetto turistico da parte dell’organizzatore.
L’organizzatore comunica la modifica al viaggiatore in modo chiaro e preciso su un supporto durevole.
2. Se, prima dell’inizio del pacchetto, l’organizzatore è costretto a modificare in modo significativo una o più caratteristiche principali dei servizi turistici di cui all’art. 3, comma 1, lettera a) delle presenti condizioni generali di contratto o non può soddisfare le richieste specifiche del viaggiatore accettate dall’organizzatore oppure propone di aumentare il prezzo del pacchetto di oltre l’8% ai sensi dell’art. 8 delle presenti condizioni generali di contratto, il viaggiatore, entro un periodo ragionevole specificato dall’organizzatore, può accettare la modifica proposta oppure recedere dal contratto senza corrispondere spese di recesso.
In caso di recesso, l’organizzatore può offrire al viaggiatore un pacchetto sostitutivo di qualità equivalente o superiore.
3. L’organizzatore informa, senza ingiustificato ritardo, il viaggiatore in modo chiaro e preciso su un supporto durevole:
a) delle modifiche proposte di cui ai commi 1 e 2 su indicati e della loro incidenza sul prezzo del pacchetto ai sensi del successivo comma 4 del presente art.;
b) di un periodo ragionevole entro il quale il viaggiatore è tenuto a informare l’organizzatore della sua decisione ai sensi del su indicato comma 2;
c) delle conseguenze della mancata risposta del viaggiatore entro il periodo di cui alla presente lettera b) e dell’eventuale pacchetto sostitutivo offerto e del relativo prezzo.
4. Se le modifiche del contratto di pacchetto turistico o del pacchetto sostitutivo di cui al su indicato comma 2 comportano un pacchetto di qualità o costo inferiore, il viaggiatore ha diritto a un’adeguata riduzione del prezzo.
5. In caso di recesso dal contratto di pacchetto turistico ai sensi del su indicato comma 2, se il viaggiatore non accetta un pacchetto sostitutivo, l’organizzatore rimborsa senza ingiustificato ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dal recesso dal contratto tutti i pagamenti effettuati da o per conto del viaggiatore e si applicano le disposizioni di cui agli artt. 14 e 15 delle presenti condizioni generali di contratto in relazione alla riduzione del prezzo ed al risarcimento dei danni.

10. DIRITTO DI RECESSO DEL VIAGGIATORE PRIMA DELL’INIZIO DEL PACCHETTO TURISTICO

1. Il viaggiatore può recedere dal contratto di pacchetto turistico in ogni momento prima dell’inizio del pacchetto, dietro rimborso all’organizzatore delle spese sostenute, adeguate e giustificabili, del cui ammontare quest’ultimo fornisce motivazione al viaggiatore che ne faccia richiesta.
2. Il contratto di pacchetto turistico può prevedere spese standard per il recesso ragionevoli, calcolate in base al momento di recesso dal contratto e ai risparmi di costo attesi e agli introiti previsti che derivano dalla riallocazione dei servizi turistici. In assenza di specificazione delle spese standard di recesso, l’importo delle spese di recesso corrisponde al prezzo del pacchetto diminuito dei risparmi di costo e degli introiti che derivano dalla riallocazione dei servizi turistici, tenuto conto in entrambi i casi delle tariffe soggette a restrizioni emesse dai vettori per il servizio di trasporto passeggeri di cui all’art. 3, comma 1, lettera a), n. 1) delle presenti condizioni generali di contratto.
3. In caso di circostanze inevitabili e straordinarie verificatesi nel luogo di destinazione o nelle sue immediate vicinanze e che hanno un’incidenza sostanziale sull’esecuzione del pacchetto o sul trasporto di passeggeri verso la destinazione, il viaggiatore ha diritto di recedere dal contratto, prima dell’inizio del pacchetto, senza corrispondere spese di recesso, ed al rimborso integrale dei pagamenti effettuati per il pacchetto, ma non ha diritto a un indennizzo supplementare.
4. In tutti gli altri casi, ai sensi dell’art. 59, comma 1, lettera n) del d.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) è escluso il diritto di recesso senza corrispondere le relative spese in quanto il presente contratto prevede una data o un periodo di esecuzione specifici in relazione alla fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o altri servizi riguardanti le attività del tempo libero.
5. In caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, il viaggiatore ha diritto di recedere dal contratto di pacchetto turistico entro un periodo di cinque giorni dalla data della conclusione del contratto o dalla data in cui riceve le condizioni contrattuali e le informazioni preliminari se successiva, senza penali e senza fornire alcuna motivazione. Nei casi di offerte con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte correnti, sempre nell’ambito di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, il diritto di recesso è escluso. In tale ultimo caso, l’organizzatore documenta la variazione di prezzo evidenziando adeguatamente l’esclusione del diritto di recesso.
6. Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza, saranno addebitati l’eventuale quota di iscrizione/gestione, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi e le seguenti penali a seconda del numero di giorni che mancano alla data di partenza del viaggio escludendo dal computo il giorno della partenza ed il giorno in cui viene data la comunicazione dell’annullamento:
– dal giorno successivo alla prenotazione fino a 30 gg prima della partenza 10%
– da 29 a 20 gg prima della partenza 30%
– da 19 a 10 gg prima della partenza 50%
– da 9 a 4 gg prima della partenza 75%
– Da 3 a 0 gg prima della partenza 100%
Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni di calendario e che per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti o per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti rispetto a quelle su definite; per determinati servizi turistici le penali possono anche essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte dell’organizzatore; tali variazioni saranno indicate in fase di prenotazione nei documenti relativi al singolo viaggio e comunque prima della conclusione del contratto.
Pertanto qualora sia incluso nel pacchetto il servizio di alloggio o di trasporto aereo, le penali di annullamento tengono conto del fatto che le tariffe alberghiere o aeree possono essere soggette a restrizioni stabilite dagli albergatori o dalle compagnie aeree a causa delle tariffe speciali utilizzate a fronte di un prezzo particolare per il viaggiatore, del luogo di soggiorno o della destinazione del volo, della tipologia di alloggio o della classe di volo e del periodo prescelto per il viaggio.
In ogni caso l’organizzatore fornirà al viaggiatore, a sua richiesta, la motivazione delle penalità applicate, anche in relazione alle spese amministrative occorse all’organizzatore risultanti dall’annullamento del viaggio.
In ogni caso, nessun rimborso spetta al viaggiatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale, che non si presenti alla partenza, a chi sia sprovvisto dei documenti necessari per effettuare il viaggio.

11. RECESSO DELL’ORGANIZZATORE PRIMA DELL’INIZIO DEL PACCHETTO TURISTICO

1. L’organizzatore può recedere dal contratto di pacchetto turistico e offrire al viaggiatore il rimborso integrale dei pagamenti effettuati per il pacchetto, ma non è tenuto a versare un indennizzo supplementare se:

a) il numero di persone iscritte al pacchetto è inferiore al minimo previsto dal contratto e l’organizzatore comunica il recesso dal contratto al viaggiatore entro il termine fissato nel contratto e in ogni caso non più tardi di venti giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano più di sei giorni, di sette giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano tra due e sei giorni e di quarantotto ore prima dell’inizio del pacchetto nel caso di viaggi che durano meno di due giorni;
b) l’organizzatore non è in grado di eseguire il contratto a causa di circostanze inevitabili e straordinarie e comunica il recesso dal medesimo al viaggiatore senza ingiustificato ritardo prima dell’inizio del pacchetto.

12. RIMBORSI DELL’ORGANIZZATORE

1. L’organizzatore procede a tutti i rimborsi prescritti a norma dell’art. 10, commi 1 e 2 e dell’art. 11 delle presenti condizioni generali di contratto e rimborsa qualunque pagamento effettuato da o per conto del viaggiatore per il pacchetto dopo aver detratto le adeguate spese, senza ingiustificato ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dal recesso. Nei casi di cui all’art. 11 delle presenti condizioni generali di contratto si determina la risoluzione dei contratti funzionalmente collegati stipulati con i terzi.

13. CESSIONE DEL CONTRATTO DI PACCHETTO TURISTICO AD ALTRO VIAGGIATORE

1. Il viaggiatore, previo preavviso dato all’organizzatore su un supporto durevole entro e non oltre sette giorni prima dell’inizio del pacchetto, può cedere il contratto di pacchetto turistico a una persona che soddisfa tutte le condizioni per la fruizione del servizio.
2. Il cedente e il cessionario del contratto di pacchetto turistico sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo e degli eventuali diritti, imposte e altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche, risultanti da tale cessione.
3. L’organizzatore informa il cedente dei costi effettivi della cessione, che non possono essere irragionevoli e non eccedono le spese realmente sostenute dall’organizzatore in conseguenza della cessione del contratto di pacchetto turistico, e fornisce al cedente la prova relativa ai diritti, alle imposte o agli altri costi risultanti dalla cessione del contratto, in particolare in relazione al servizio di trasporto passeggeri di cui all’art. 3, comma 1, lettera a), n. 1) delle presenti condizioni generali di contratto, effettuato dai vettori secondo tariffe soggette a restrizioni emesse da quest’ultimi.

14. MODIFICHE DOPO L’INIZIO DEL PACCHETTO TURISTICO

1. Il viaggiatore, secondo buona fede e correttezza, informa l’organizzatore, direttamente o tramite il venditore, tempestivamente, tenuto conto delle circostanze del caso, di eventuali difetti di conformità rilevati durante l’esecuzione di un servizio turistico previsto dal contratto di pacchetto turistico. Il viaggiatore può indirizzare messaggi, richieste o reclami relativi all’esecuzione del pacchetto direttamente al venditore tramite il quale, a propria volta, inoltra tempestivamente tali messaggi, richieste o reclami all’organizzatore. Il viaggiatore inoltre si attiene all’osservanza delle normali regole di prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi di destinazione del pacchetto turistico.
2. Se uno dei servizi turistici non è eseguito secondo quanto pattuito nel contratto di pacchetto turistico, l’organizzatore pone rimedio al difetto di conformità, a meno che ciò risulti impossibile oppure risulti eccessivamente oneroso, tenendo conto dell’entità del difetto di conformità e del valore dei servizi turistici interessati dal difetto. Se l’organizzatore non pone rimedio al difetto, si applica l’art. 15 delle presenti condizioni generali di contratto.
3. Fatte salve le eccezioni di impossibilità ed eccessiva onerosità di cui al precedente comma 2, se l’organizzatore non pone rimedio al difetto di conformità entro un periodo ragionevole fissato dal viaggiatore in relazione alla durata e alle caratteristiche del pacchetto, con la contestazione effettuata ai sensi del precedente comma 4. il viaggiatore può ovviare personalmente al difetto e chiedere il rimborso delle spese necessarie, ragionevoli e documentate; se l’organizzatore rifiuta di porre rimedio al difetto di conformità o se è necessario ovviarvi immediatamente non occorre che il viaggiatore specifichi un termine.
4. Se un difetto di conformità costituisce un inadempimento di non scarsa importanza, avuto riguardo anche all’interesse del viaggiatore, dei servizi turistici inclusi in un pacchetto e l’organizzatore non vi ha posto rimedio entro un periodo ragionevole stabilito dal viaggiatore in relazione alla durata e alle caratteristiche del pacchetto, con la contestazione effettuata ai sensi del comma 2, il viaggiatore può, senza spese, risolvere di diritto e con effetto immediato il contratto di pacchetto turistico o, se del caso, chiedere, ai sensi del seguente art. 15, una riduzione del prezzo, salvo comunque l’eventuale risarcimento dei danni.
5. In caso di risoluzione del contratto, se il pacchetto comprendeva il trasporto dei passeggeri, l’organizzatore provvede anche al rientro del viaggiatore con un trasporto equivalente senza ingiustificato ritardo e senza costi aggiuntivi per il viaggiatore.
6. Laddove è impossibile assicurare il rientro del viaggiatore, l’organizzatore sostiene i costi dell’alloggio necessario, ove possibile di categoria equivalente a quanto era previsto dal contratto, per un periodo non superiore a tre notti per viaggiatore o per il periodo più lungo eventualmente previsto dalla normativa dell’Unione europea relativa ai diritti dei passeggeri, applicabile ai pertinenti mezzi di trasporto.
7. La limitazione dei costi di cui al comma 7 non si applica alle persone a mobilita’ ridotta, definite dall’art. 2, paragrafo 1, lettera a), del regolamento (CE) n. 1107/2006, e ai loro accompagnatori, alle donne in stato di gravidanza, ai minori non accompagnati e alle persone bisognose di assistenza medica specifica, purché l’organizzatore abbia ricevuto comunicazione delle loro particolari esigenze almeno quarantotto ore prima dell’inizio del pacchetto. L’organizzatore non può invocare circostanze inevitabili e straordinarie per limitare la responsabilità di cui al presente comma qualora il fornitore del servizio di trasporto non possa far valere le stesse circostanze ai sensi della normativa dell’Unione europea applicabile.
8. Se per circostanze sopravvenute non imputabili all’organizzatore è impossibile fornire, in corso d’esecuzione, una parte sostanziale, per valore o qualità, della combinazione dei servizi turistici pattuiti nel contratto di pacchetto turistico, l’organizzatore offre, senza supplemento di prezzo a carico del viaggiatore, soluzioni alternative adeguate di qualità, ove possibile equivalente o superiore, rispetto a quelle specificate nel contratto, affinché l’esecuzione del pacchetto possa continuare, inclusa l’eventualità che il ritorno del viaggiatore al luogo di partenza non sia fornito come concordato. Se le soluzioni alternative proposte comportano un pacchetto di qualità inferiore rispetto a quella specificata nel contratto di pacchetto turistico, l’organizzatore concede al viaggiatore un’adeguata riduzione del prezzo.
9. Il viaggiatore può respingere le soluzioni alternative proposte solo se non sono comparabili a quanto convenuto nel contratto di pacchetto turistico o se la riduzione del prezzo concessa è inadeguata.
10. Se è impossibile predisporre soluzioni alternative o il viaggiatore respinge le soluzioni alternative proposte, conformi a quanto indicato dal comma 9, al viaggiatore è riconosciuta una riduzione del prezzo. In caso di inadempimento dell’obbligo di offerta di cui al comma 9 si applica il comma 5.
11. Laddove, a causa di circostanze sopravvenute non imputabili all’organizzatore, è impossibile assicurare il rientro del viaggiatore come pattuito nel contratto di pacchetto turistico, si applicano i commi 7 e 8.

15. RESPONSABILITA’ E ASSISTENZA DELL’ORGANIZZATORE

1. L’organizzatore è responsabile dell’esecuzione dei servizi turistici previsti dal contratto di pacchetto turistico, indipendentemente dal fatto che tali servizi turistici devono essere prestati dall’organizzatore stesso, dai suoi ausiliari o preposti quando agiscono nell’esercizio delle loro funzioni, dai terzi della cui opera si avvale o da altri fornitori di servizi turistici.
2. L’organizzatore è tenuto a prestare assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà, anche in caso di circostanze sopravvenute non imputabili all’organizzatore, in particolare fornendo le opportune informazioni riguardo ai servizi sanitari, alle autorità locali e all’assistenza consolare e assistendo il viaggiatore nell’effettuare comunicazioni a distanza e aiutandolo a trovare servizi turistici alternativi. L’organizzatore può pretendere il pagamento di un costo ragionevole per tale assistenza qualora il problema sia causato intenzionalmente dal viaggiatore o per sua colpa, nei limiti delle spese effettivamente sostenute.
3. Il viaggiatore ha diritto a un’adeguata riduzione del prezzo per il periodo durante il quale vi sia stato difetto di conformità, a meno che l’organizzatore dimostri che tale difetto è imputabile al viaggiatore.
4. Il viaggiatore ha diritto di ricevere dall’organizzatore, senza ingiustificato ritardo, il risarcimento adeguato per qualunque danno che può aver subito in conseguenza di un difetto di conformità.
5. Al viaggiatore non è riconosciuto il risarcimento dei danni se l’organizzatore dimostra che il difetto di conformità è imputabile al viaggiatore o a un terzo estraneo alla fornitura dei servizi turistici inclusi nel contratto di pacchetto turistico ed è imprevedibile o inevitabile oppure è dovuto a circostanze inevitabili e straordinarie.
6. Nel caso in cui l’inadempimento delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto non è di scarsa importanza, avuto riguardo anche all’interesse del viaggiatore, il viaggiatore può chiedere all’organizzatore o al venditore, secondo la responsabilità derivante dalla violazione dei rispettivi obblighi assunti con i rispettivi contratti, oltre ed indipendentemente dalla risoluzione del contratto, un risarcimento del danno da vacanza rovinata correlato al tempo di vacanza inutilmente trascorso ed all’irripetibilità dell’occasione perduta.
7. L’organizzatore o il venditore che ha concesso un indennizzo o una riduzione di prezzo, ovvero corrisposto un risarcimento del danno o è stato costretto ad ottemperare ad altri obblighi secondo le disposizioni delle presenti condizioni generali di contratto, ha il diritto di regresso nei confronti dei soggetti che abbiano contribuito al verificarsi delle circostanze o dell’evento da cui sono derivati l’indennizzo, la riduzione del prezzo, il risarcimento del danno o di altri obblighi correlati, nonché dei soggetti tenuti a fornire servizi di assistenza ed alloggio in forza della legge applicabile, nel caso in cui il viaggiatore non possa rientrare nel luogo di partenza.
8. L’organizzatore o il venditore che hanno risarcito il viaggiatore sono surrogati, nei limiti del risarcimento corrisposto, in tutti i diritti e le azioni di quest’ultimo verso i terzi responsabili; il viaggiatore fornisce all’organizzatore o al venditore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga.

16. LIMITI DEL RISARCIMENTO

1. All’organizzatore si applicano le limitazioni previste dalle convenzioni internazionali in vigore che vincolano l’Italia o l’Unione europea, relative alla misura del risarcimento o alle condizioni a cui è dovuto da parte di un fornitore che presta un servizio turistico incluso in un pacchetto.
2. Il contratto di pacchetto turistico può prevedere la limitazione del risarcimento dovuto dall’organizzatore, salvo che per i danni alla persona o quelli causati intenzionalmente o per colpa, purché tale limitazione non sia inferiore al triplo del prezzo totale del pacchetto.
3. Qualunque diritto al risarcimento o alla riduzione del prezzo ai sensi del presente Capo non pregiudica i diritti dei viaggiatori previsti dal regolamento (CE) n. 261/2004, dal regolamento (CE) n. 1371/2007, dal regolamento (CE) n. 392/2009, dal regolamento (UE) n. 1177/2010 e dal regolamento (UE) n. 181/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio, nonché dalle convenzioni internazionali, fermo restando che il risarcimento o la riduzione del prezzo concessi ai sensi del presente Capo e il risarcimento o la riduzione del prezzo concessi ai sensi di detti regolamenti e convenzioni internazionali sono detratti gli uni dagli altri.

17. TERMINE PREFISSATO DALLA LEGGE PER ESERCITARE I DIRITTI DEL VIAGGIATORE

1. Il diritto alla riduzione del prezzo o al risarcimento dei danni si prescrive in due anni, a decorrere dalla data del rientro del viaggiatore nel luogo di partenza, fatto salvo quanto previsto al successivo comma 2.
2. Il diritto al risarcimento dei danni alla persona si prescrive in tre anni a decorrere dalla data del rientro del viaggiatore nel luogo di partenza o nel più lungo periodo previsto per il risarcimento del danno alla persona dalle disposizioni che regolano i servizi compresi nel pacchetto.
3. Ai fini del rispetto dei termini o dei periodi di prescrizione, la data in cui il venditore riceve messaggi, richieste o reclami di cui al comma 1 è considerata la data di ricezione anche per l’organizzatore.

18. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO

1. Se non espressamente compresa nel prezzo, è consigliabile e possibile stipulare un’assicurazione facoltativa che copra le spese di recesso unilaterale dal contratto da parte del viaggiatore o le spese di assistenza, compreso il rientro, in caso di infortunio, malattia o decesso, perdita e/o danneggiamento del bagaglio.
2. Il viaggiatore può stipulare anche altre polizze assicurative di assistenza e tutela legale.

19. GARANZIE DI PROTEZIONE IN CASO D’INSOLVENZA O FALLIMENTO DELL’ORGANIZZATORE O DEL VENDITORE

1. I contratti di organizzazione di pacchetto turistico e di servizio turistico collegato di cui all’art. 3, comma 1, lett. f) di cui alle presenti condizioni generali di contratto, sono assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie oppure da fondi, consorzi o altre forme associative che, per i viaggi all’estero e i viaggi che si svolgono all’interno di un singolo Paese, ivi compresi i viaggi in Italia, nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore garantiscono, senza ritardo su richiesta del viaggiatore, il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto e il rientro immediato del viaggiatore nel caso in cui il pacchetto include il trasporto del viaggiatore, nonché, se necessario, il pagamento del vitto e dell’alloggio prima del rientro.
2. I viaggiatori beneficiano della protezione in caso d’insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore indipendentemente dal loro luogo di residenza, dal luogo di partenza o dal luogo di vendita del pacchetto e indipendentemente dallo Stato membro in cui è stabilito il soggetto incaricato di fornire protezione in caso di insolvenza o fallimento.
3. Nei casi previsti dal suddetto comma 2, in alternativa al rimborso del prezzo o al rientro immediato, può essere offerta al viaggiatore la continuazione del pacchetto con le modalità di cui agli artt. 14 e 15 delle presenti condizioni generali di contratto.
4. Gli organizzatori e i venditori non stabiliti in uno Stato membro dell’Unione europea che vendono o offrono in vendita pacchetti in Italia o in uno Stato membro dell’Unione europea che, con qualsiasi mezzo, dirigono tali attività verso l’Italia o verso un altro Stato membro dell’Unione europea, sono obbligati a fornire al viaggiatore una garanzia equivalente a quella prevista nel presente art. 19.

20. RESPONSABILITA’ DEL VENDITORE

1. Il venditore è responsabile dell’esecuzione del mandato conferitogli dal viaggiatore con il contratto di intermediazione di viaggio, indipendentemente dal fatto che la prestazione sia resa dal venditore stesso, dai suoi ausiliari o preposti quando agiscono nell’esercizio delle loro funzioni o dai terzi della cui opera si avvalga, dovendo l’adempimento delle obbligazioni assunte essere valutato con riguardo alla diligenza richiesta per l’esercizio della corrispondente attività professionale.
2. Il professionista è responsabile degli errori dovuti a difetti tecnici nel sistema di prenotazione che gli siano imputabili e, qualora abbia accettato di organizzare la prenotazione di un pacchetto o di servizi turistici che rientrano in servizi turistici collegati, degli errori commessi durante il processo di prenotazione.
3. Il professionista non è responsabile degli errori di prenotazione imputabili al viaggiatore o dovuti a circostanze inevitabili e straordinarie.
4. Il venditore è considerato come organizzatore se, in relazione ad un contratto di pacchetto turistico, se omette di fornire al viaggiatore i pertinenti modulo informativi standard IIA e IIIA di cui all’art. 4, comma 1, delle presenti condizioni generali di contratto o le informazioni relative alla denominazione commerciale, l’indirizzo geografico, il recapito telefonico e l’indirizzo di posta elettronica dell’organizzatore, ovvero omette di informare il viaggiatore che egli agisce in qualità di venditore.
5. Se l’organizzatore è stabilito al di fuori dello Spazio economico europeo, il venditore stabilito in uno Stato membro è soggetto agli obblighi previsti per gli organizzatori delle presenti condizioni generali di contratto, salvo che fornisca la prova che l’organizzatore si conforma alle norme delle presenti condizioni generali di contratto.
6. Ai sensi dell’art. 50 del Codice del Turismo il venditore è responsabile dell’esecuzione del mandato conferitogli dal viaggiatore con il contratto di intermediazione di viaggio, dovendo l’adempimento delle obbligazioni assunte essere valutato con riguardo alla diligenza richiesta per l’esercizio della corrispondente attività professionale. Pertanto il venditore è obbligato ad informare senza ritardo l’organizzatore di ogni eventuale comunicazione ricevuta dai fornitori, ivi compresi i vettori aerei in particolare low cost, prima e nel corso dell’esecuzione del contratto di viaggio, in relazione al cambio di operativo (orari, aeroporti di partenza e di arrivo, altre comunicazioni ricevute) al fine di permettere all’organizzatore di informare immediatamente il viaggiatore. In caso di mancato o non tempestivo avviso all’organizzatore da parte del venditore, quest’ultimo è responsabile di questa omissione nei confronti del viaggiatore, accettando di manlevare e tenere indenne l’organizzatore da ogni richiesta di danno ed a qualsiasi titolo formulata dal viaggiatore verso l’organizzatore e causata per esclusivo inadempimento del venditore.

21. INDEROGABILITA’ DEI DIRITTI DEL VIAGGIATORE

1. La dichiarazione che un organizzatore di un pacchetto o un professionista che agevola un servizio turistico collegato agisce esclusivamente in qualità di fornitore di un servizio turistico, d’intermediario o a qualunque altro titolo, o che un pacchetto o un servizio turistico collegato non costituisce un pacchetto o un servizio turistico collegato, non esonera gli organizzatori o i professionisti dagli obblighi imposti loro dalle presenti condizioni generali di contratto.
2. I viaggiatori non possono rinunciare ai diritti conferiti loro dalle disposizioni di cui alle presenti condizioni generali di contratto.
3. Fatto salvo quanto diversamente stabilito da specifiche disposizioni di legge di cui all’art. delle presenti condizioni generali di contratto, eventuali clausole contrattuali o dichiarazioni del viaggiatore che escludano o limitino, direttamente o indirettamente, i diritti derivanti dalle presenti condizioni generali di contratto o il cui scopo sia eludere l’applicazione delle disposizioni di cui alle presenti condizioni generali di contratto, non vincolano il viaggiatore.

22. OBBLIGO DEL VIAGGIATORE

Il viaggiatore dovrà essere munito di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. In ogni caso il viaggiatore provvederà, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio.
In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori potrà essere imputata al venditore o all’organizzatore.
Il viaggiatore dovrà informare per tempo il venditore e quest’ultimo è obbligato verificare ai sensi dell’art. 34, primo comma, del Codice del Turismo in quanto il pacchetto è stato venduto suo tramite nonché l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovrà accertarsi definitivamente di essere munito dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario di viaggio, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti.
Il viaggiatore in quanto mandante del contratto di viaggio è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (disabilità, gravidanza, allergie, intolleranze alimentari o regimi dietetici particolari, ecc.) ed a specificare esplicitamente per iscritto la richiesta di relativi servizi personalizzati.

23. SISTEMA ALTERNATIVO DELLE CONTROVERSIE

Ai sensi dell’articolo 5, punto 1, lett. g) delle condizioni generali del contratto si fa avviso che il viaggiatore, qualora risultasse insoddisfatto dell’esito della risoluzione formulata da Easy Market, potrà indirizzare i propri reclami mediante l’utilizzo del Sistema ODR ( On-line Dispute Resolution), piattaforma messa gratuitamente a disposizione dall’Unione Europea per consentire a consumatori nell’UE o in Norvegia, Islanda e Liechtenstein di risolvere le controversie. Suddetto sistema di risoluzione delle controversie è un’organizzazione imparziale che aiuta i viaggiatori a trovare una soluzione extragiudiziale. La piattaforma ODR è di facile utilizzo e guida gli utenti attraverso l’intera procedura. È disponibile in tutte le lingue dell’UE e ha scadenze integrate per la risoluzione dei reclami: https://ec.europa.eu/consumers/odr

ADDENDUM – CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI SERVIZI TURISTICI SINGOLI FONTI NORMATIVE

1. I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto di passeggeri, del solo servizio di alloggio, del solo servizio di noleggio di auto o di altri veicoli a motore o del solo servizio turistico che non costituisce parte integrante di uno dei servizi turistici così come definiti ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. a) delle presenti condizioni generali di contratto, non sono regolati dal Codice del Turismo in quanto non costituiscono un pacchetto turistico o un servizio turistico collegato cosi come definiti ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. c) e f) delle presenti condizioni generali di contratto.
2. I suddetti servizi singoli di cui al comma 1 sono regolati dal d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), dal codice civile italiano per quegli aspetti che non sono disciplinati dal Codice del Consumo, dagli artt. 1 n.3 e n. 6, da 17 a 23 e da 24 a 31 (limitatamente alla parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) della Convenzione internazionale sul contratto di viaggio (CCV) del 23 aprile 1970 (resa esecutiva dalla legge 27 dicembre 1977, n. 1084) e sino al momento in cui sarà abrogata a decorrere dal momento in cui diviene efficace la denuncia dello Stato italiano di tale Convenzione, in conformità a quanto disposto dall’art. 37 della stessa nonché dalle clausole contrattuali del servizio turistico singolo di cui trattasi.
3. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche mediante mezzi di acquisto a distanza, un servizio turistico singolo, rilascia al viaggiatore i documenti relativi a tale servizio e contenuti gli elementi contrattuali e non può essere considerato come organizzatore né risponde altrimenti dell’esecuzione del servizio turistico singolo venduto.

B) CONDIZIONI DI CONTRATTO

1. AI contratti aventi ad oggetto l’offerta del servizio turistico singolo di cui alla precedente lettera A), sono applicabili gli artt. 6 (PROPOSTA DI ACQUISTO), 8 (PREZZO) e 14, comma 1 (MODIFICHE DOPO L’INIZIO DEL PACCHETTO TURISTICO), fermo restando che la terminologia di tale clausole va sempre intesa con riferimento al contratto di vendita dei servizi turistici singoli.
INFORMATIVA PRIVACY EASY BOX PRO ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (“Regolamento”) – GDPR (Garante per la Protezione dei Dati Personali)

Easy Market Spa, con sede in Strada Statale Consolare 51/c 47900 Rimini (RN), in qualità di Titolare del trattamento, La informa che i Suoi dati saranno trattati per la gestione del pacchetto di viaggio/servizio turistico collegato/servizio turistico singolo; il conferimento dei dati è facoltativo, ma si rende necessario per l’esecuzione del contratto.
I Suoi dati saranno trattati con modalità manuali, informatiche e/o telematiche; oggetto del trattamento potrebbero essere anche categorie particolari di dati personali (ad es. cliente diversamente abile, convinzioni religiose, ecc.), nel qual caso la base giuridica del loro trattamento sarà l’art. 9.2.a) del Regolamento UE 2016/79. I Suoi dati potranno essere comunicati alle Compagnie Assicuratrici ed a soggetti terzi, anche in paesi extra UE, per l’espletamento della prenotazione del viaggio (alberghi, compagnie aeree, etc.): il Titolare rende noto che il trattamento avverrà comunque secondo quanto previsto dall’art. 49.1.b del Regolamento, o secondo una delle altre modalità consentite dalla legge vigente. I Suoi dati non saranno diffusi. Potranno venire a conoscenza dei dati i Responsabili esterni ed i soggetti incaricati del trattamento preposti alla gestione della pratica viaggio.
L’elenco aggiornato e completo dei responsabili può essere richiesto al Titolare ai recapiti sopra indicati e/o all’indirizzo email sotto indicato. Ai sensi degli articoli 15 e seguenti del Regolamento, l’interessato ha il diritto di chiedere in qualunque momento, l’accesso ai suoi dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 del Regolamento, ottenere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati che lo riguardano, nei casi previsti dall’art. 20 del Regolamento. In ogni momento, l’interessato ha la possibilità di revocare ai sensi dell’art. 7 del Regolamento il consenso prestato; proporre reclamo all’autorità di controllo competente ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento dei suoi dati sia contrario alla normativa in vigore, formulare una richiesta di opposizione al trattamento dei dati ai sensi dell’art. 21 del Regolamento nella quale dare evidenza delle ragioni che giustifichino l’opposizione: il Titolare si riserva di valutare l’istanza, che non verrebbe accettata in caso di esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgano sugli interessi, diritti e libertà dell’interessato.

Le richieste vanno rivolte per iscritto al Servizio Privacy presso il Titolare del Trattamento all’indirizzo:
legal@easymarket.travel , pec: legale@pec.easymarketcrs.it.
Ai sensi dell’Art. 9.1 del Regolamento UE 2016/679 – GDPR per “categorie particolari/sensibili di dati personali” s’intendono i “dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché trattare dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona.”

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 17 DELLA LEGGE 6 FEBBRAIO 2006, N. 38 – Disposizioni in materia di lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e la pedopornografia anche a mezzo Internet: “LA LEGGE ITALIANA PUNISCE CON LA RECLUSIONE I REATI CONCERNENTI LA PROSTITUZIONE E LA PORNOGRAFIA MINORILE, ANCHE SE COMMESSI ALL’ESTERO”.


Scarica il file in pdf

leggi tutto

Condizioni Generali del Contratto


  1. OGGETTO:Le presenti condizioni generali hanno per oggetto le norme per l’iscrizione al servizio Revolution di Easy Market CRS, o come in futuro ridenominato Revolution, il quale è regolato, oltre che dalle presenti Condizioni Generali, dalla Richiesta di adesione al Servizio. Si richiede inoltre all’utente di prendere visione delle informative legali e tecniche inserite in ogni funzionalità presenti sul sito Internet www.easymarket.travel e richiedibili a Easy Market S.p.A in qualsiasi momento. Il Servizio offerto da Easy Market S.p.A. consente alle Agenzie di Viaggio, o come in futuro denominate “Utente” (Agenzia viaggi regolarmente provvista di Licenza) di:
    – utilizzare il prodotto ed effettuare le prenotazioni sulle numerose offerte presenti, sui prodotti da catalogo e dal booking operativo dei singoli Tour Operators;- consultare il sistema Revolution e prenotare i pacchetti di viaggio presenti nei link del sistema nonché prenotare biglietteria per i voli di linea (mantenendo le commissioni d’uso delle Compagnie Aeree) e voli low cost, con facoltà di impostazione libera dell’Agency Fee);- usufruire dell’assistenza telefonica che Easy Market fornisce chiamando i N. 0541 797510 (Commerciale) oppure scrivendo a commerciale@easymarketcrs.it.
    La Easy Market S.p.A. si riserva la facoltà di ampliare e modificare la gamma delle funzionalità offerte all’interno del Servizio qualora, alla luce delle specifiche delle eventuali nuove funzionalità, sia necessaria un’integrazione alle presenti Condizioni Generali e alla Richiesta di adesione al Servizio, o un loro adeguamento. La Easy Market S.p.A. comunicherà le suddette innovazioni in modo opportuno. La Easy Market S.p.A. si riserva la facoltà di modificare le caratteristiche delle funzionalità del Servizio o di eliminarne alcune. Sono a carico dell’utente i costi telefonici di collegamento al punto di accesso, da corrispondere al proprio fornitore del Servizio di telefonia.
  2. DURATA DEL CONTRATTO: L’utilizzo del sistema è gratuito. L’iscrizione può essere effettuata tramite la procedura “registrazione” presente sul sito aziendale www.easymarket.travel e successiva accettazione delle condizioni generali e dei termini ex L675/96; accettazione delle condizioni generali e firma del contratto di fornitura annuale di Revolution. Il contratto di fornitura del servizio Revolution è accettato inviato via mail all’indirizzo commerciale@pec.easymarketcrs.it tramite il vostro indirizzo di posta certificata, provvisto di firma e timbro d’agenzia, accompagnato dall’approvazione delle relative Condizioni Generali (firma e timbro), da copia di Autorizzazione all’esercizio di attività di Agenzia di Viaggio (Licenza) e Visura Camerale per Turismo che attestino il regolare esercizio di tale attività da parte dell’Utente.
  3. ATTIVAZIONE E SOSPENSIONE: Il contratto si perfeziona nel momento in cui Easy Market S.p.A. fornisce il Servizio sulla base dell’accettazione on line delle condizioni di contratto da parte dell’Utente. In caso di mutamento delle condizioni tecniche e normative per la fornitura del Servizio, Easy Market S.p.A. avrà il diritto potestativo di sospendere in qualsiasi momento la fornitura del Servizio con un preavviso di quindici giorni notificato via posta elettronica all’indirizzo collegato al presente contratto.
  4. RISERVATEZZA: L’accesso al Servizio è consentito mediante un codice di identificazione cliente (UserID), assegnato da Easy Market S.p.A., e una parola chiave (Password), scelta dall’Utente al momento della registrazione; tali elementi identificativi saranno unici per tutte le funzionalità ricomprese nel Servizio. Il cliente è tenuto a conservare la password con la massima diligenza, mantenendo segreti per tutta la durata dell’abbonamento sia il codice che la parola chiave. Inoltre il cliente è tenuto a prestare la stessa diligenza con riferimento agli elementi identificativi delle ulteriori identità dell’abbonamento di cui è titolare eventualmente attivate. Il cliente sarà pertanto esclusivamente responsabile di qualsiasi danno causato dalla conoscenza, ovvero dall’utilizzo, della Password o della UserID, anche delle eventuali multidentità attivate, da parte di terzi. Il cliente si impegna a comunicare immediatamente a Easy Market S.p.A. l’eventuale furto, smarrimento, perdita, ovvero appropriazione a qualsivoglia titolo da parte di terzi della Password o UserID, anche con riferimento alle eventuali multidentità attivate.
  5. GARANZIE: Il cliente garantisce che qualunque materiale o messaggio eventualmente immesso in aree pubbliche di Revolution, riconducibile allo stesso in virtù della sottoscrizione del contratto, è di propria titolarità e/o nella propria disponibilità giuridica, in difetto obbligandosi il cliente a manlevare e tenere indenne la Easy Market S.p.A. da ogni eventuale conseguenza pregiudizievole. Il cliente inoltre garantisce che detto materiale non viola o trasgredisce alcun diritto d’autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto derivante dalla legge, dal contratto e dalla consuetudine. Il cliente prende inoltre atto del fatto che è vietato servirsi o dar modo ad altri di utilizzare il Servizio contro la morale e l’ordine pubblico o con lo scopo di recare molestia alla quiete pubblica o privata, di recare offesa, o danno diretto o indiretto a chicchessia e di tentare di violare comunque il segreto dei messaggi privati. È vietata la rivendita a terzi di detto servizio; in ogni caso le informazioni fornite dal cliente non devono presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo o diffamatorio. È comunque esplicitamente vietato utilizzare il Servizio per contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o di qualunque altro Stato. Fermo il diritto della Easy Market S.p.A. di invocare la risoluzione automatica del contratto ai sensi del seguente art. 10, è altresì in facoltà di sospendere a propria discrezione il Servizio ogni qualvolta sussista ragionevole evidenza di una violazione degli obblighi del cliente.
  6. UTILIZZO DEL SERVIZIO REVOLUTION: Il cliente garantisce che qualunque materiale o messaggio eventualmente immesso in aree pubbliche di Revolution, riconducibile allo stesso in virtù della sottoscrizione del contratto, è di propria titolarità e/o nella propria disponibilità giuridica, in difetto obbligandosi il cliente a manlevare e tenere indenne la Easy Market S.p.A. da ogni eventuale conseguenza pregiudizievole. Il cliente inoltre garantisce che detto materiale non viola o trasgredisce alcun diritto d’autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto derivante dalla legge, dal contratto e dalla consuetudine. Il cliente prende inoltre atto del fatto che è vietato servirsi o dar modo ad altri di utilizzare il Servizio contro la morale e l’ordine pubblico o con lo scopo di recare molestia alla quiete pubblica o privata, di recare offesa, o danno diretto o indiretto a chicchessia e di tentare di violare comunque il segreto dei messaggi privati. È vietata la rivendita a terzi di detto servizio; in ogni caso le informazioni fornite dal cliente non devono presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo o diffamatorio. È comunque esplicitamente vietato utilizzare il Servizio per contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o di qualunque altro Stato. Fermo il diritto della Easy Market S.p.A. di invocare la risoluzione automatica del contratto ai sensi del seguente art. 10, è altresì in facoltà di sospendere a propria discrezione il Servizio ogni qualvolta sussista ragionevole evidenza di una violazione degli obblighi del cliente.
  7. OBBLIGHI DELL’UTENTE: L’Utente/Agenzia di Viaggio si impegna ad utilizzare il Servizio almeno durante il periodo di prova per poter testare tutte le funzionalità del sistema. Easy Market S.p.A. avrà facoltà di sospendere con effetto immediato la fornitura del Servizio, Disattivando le UserID di accesso dell’Utente in qualsiasi momento.
  8. DOCUMENTAZIONE E IDENTIFICAZIONE CLIENTE:
    Con riferimento alle funzionalità che richiedono il collegamento in rete, il cliente prende atto e accetta l’esistenza del registro elettronico del funzionamento del Servizio, compilato e custodito a cura di Easy Market S.p.A. Il contenuto del Log ha il carattere della riservatezza assoluta e potrà essere esibito solo ed esclusivamente su richiesta delle Autorità competenti. Al fine di identificare con certezza la provenienza della connessione, il cliente prende atto del fatto che Easy Market S.p.A. identifica l’Utente nel momento del collegamento alla rete Easy Market mediante il codice d’accesso composto da UserId e Password dell’Utente stesso.
  9. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA: In tutti i casi di inadempimento delle obbligazioni di cui agli art. 4,5,6,7 al presente contratto, Easy Market S.p.A. avrà la facoltà di risolvere il presente contratto, fatta salva, in ogni caso, azione di rivalsa e risarcimento per i danni subiti.
  10. COMUNICAZIONI: Tutte le comunicazioni relative al contratto andranno inviate agli indirizzi di posta elettronica attribuiti al cliente o predisposti da Easy Market S.p.A. per il Servizio Revolution: Easy Market S.p.A., Via Consolare 51/C, 47900 Rimini ( I ); Commerciale: Tel 0541 797510 – Fax 0541 489985 – commerciale@easymarketcrs.it – www.easymarket.travel
Ai sensi e per gli effetti dell’art.1341, 2º comma, del Codice Civile, il sottoscritto dichiara di aver preso conoscenza delle condizioni generali di contratto e di accettare espressamente i punti 3. Attivazione e sospensione, 4. Riservatezza, 5. Garanzie, 6. Utilizzo dell’abbonamento, 9. Clausola risolutiva espressa, delle Condizioni Generali di Contratto.

Scarica il file in pdf

leggi tutto

Informativa sulla Privacy & Cookie Policy

 

Informativa sito easymarket.travel e revolution.travel

Informativa – Art. 13 Regolamento UE 2016/679 (“Regolamento GDPR”)

PREMESSA

Che cos’è questo documento? Questo documento è l’informativa sui trattamenti dei dati personali relativi al portale www.easymarket.travel e www.revolution.travel

A chi è rivolto questo documento? L’informativa è destinata a tutti i Professionisti del turismo (Agenzie) che interagiscono con il portale

Perché questo documento? Il GDPR (Regolamento UE 2016/679), all’articolo 13 e 14, richiede che Lei (l’interessato) venga informato sui dati personali che vengono trattati e su chi li tratterà, per poterle garantire che il trattamento sia corretto e trasparente. Nel seguito vedrà quindi chiaramente elencati:

  1. chi tratterà i suoi dati (Titolare e Responsabili del Trattamento)
  2. quali dati personali verranno trattati
  3. le finalità con cui saranno trattati i dati personali
  4. per quanto tempo i dati saranno trattati
  5. quali sono i suoi diritti

A quali leggi fa riferimento questo documento? L’informativa è fornita tenendo conto del combinato disposto del:
a) Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR) UE 2016/679
b) D.Lgs. 196/2003 (Codice Privacy), come modificato dal D.Lgs. 101/2018 e ss.mm.ii

INFORMATIVA

Easy Market spa svolge attività di intermediazione e vendita di servizi turistici alle Agenzie di Viaggio (l’Interessato).

1) TITOLARI DEL TRATTAMENTO

La società Easy Market Spa (con sede in Strada Statale Consolare 51/c 47924 RIMINI Italia, Iscr Reg Impr Rimini, C.F. e P.IVA: 03109340400, Tel: 0541 797510 Fax: 0541 489908.
Mail per riscontro all’Interessato: legal@easymarket.travel PEC: legale@pec.easymarketcrs.it

2) FINALITÀ, BASE GIURIDICA, NATURA DEL TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE

I suoi dati personali sono raccolti per le seguenti finalità:
a. Adempimento di obblighi di legge, regolamento, normativa secondaria:

  • la base giuridica di questo trattamento è la necessità di adempiere ad un obbligo legale a cui è soggetto il Titolare del trattamento;
  • il periodo di conservazione dei dati trattati per questa finalità è la durata contrattuale e, dopo la cessazione, per ulteriori 10 anni e, nel caso di contenzioso giudiziale, per tutta la durata dello stesso, fino all’esaurimento dei termini di esperibilità delle azioni di impugnazione;
  • il conferimento dei dati personali è obbligatorio in quanto vi è un obbligo legale e l’eventuale rifiuto determinerà l’impossibilità a dar corso agli eventuali rapporti contrattuali.

b. Gestione del servizio turistico:

  • la base giuridica di questo trattamento è la necessità di eseguire un contratto di cui l’Interessato è parte o di eseguire misure precontrattuali adottate su richiesta dell’Interessato;
  • il periodo di conservazione dei dati trattati per questa finalità è la durata contrattuale e, dopo la cessazione, per ulteriori 5 anni;
  • il conferimento dei dati personali è obbligatorio in quanto vi è un obbligo contrattuale e l’eventuale rifiuto determinerà l’impossibilità a dar corso agli eventuali rapporti contrattuali.

c. Invio di materiale informativo e promozionale di attività del Titolare del trattamento (newsletter, offerte,…) simili a servizi già resi in precedenza, ricerche di mercato anche in forma anonima (rilevazioni e analisi della soddisfazione del Cliente,…):

  • la base giuridica di questo trattamento è il perseguimento del legittimo interesse del Titolare del trattamento, di cui l’Interessato è parte di un contratto;
  • il periodo di conservazione dei dati trattati per questa finalità è fino a quando l’interessato non chiede di disiscriversi dal servizio di comunicazione promozionale/invio di newsletter.

d. Invio di materiale informativo e promozionale di attività del Titolare del trattamento (newsletter, offerte,…), ricerche di mercato anche in forma anonima (rilevazioni e analisi della soddisfazione del Cliente,…):

  • la base giuridica di questo trattamento è il consenso espresso dall’interessato;
  • il periodo di conservazione dei dati trattati per questa finalità è fino a quando l’interessato non chiede di disiscriversi dal servizio di comunicazione promozionale/invio di newsletter.

3) DATI PERSONALI TRATTATI

Per trattamento di dati personali intendiamo qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.
Potrebbero essere richiesi anche dati qualificabili, ai sensi dell’art. 9 del GDPR, come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona. Tali categorie di dati potranno essere trattate dal Titolare del trattamento, solo previo consenso esplicito.
I dati personali trattati sono i seguenti:

  • Dati per l’accesso all’area riservata
    Con la registrazione all’area riservata del portale, il Titolare del trattamento tratta i seguenti dati personali:

    • Informazioni anagrafiche dell’Agenzia di Viaggio [Nome, Cognome (referente Agenzia), Email, Codice fiscale, Telefono fisso, Telefono mobile, Indirizzo sede legale]
    • informazioni anagrafiche del Cliente finale [Nome, Cognome, Email, Data di nascita, Luogo di nascita, Nazionalità, Codice fiscale, Sesso, Telefono fisso, Telefono mobile, Domicilio, Residenza, Estremi documento di identità, disabilità, patologie, religione]
  • Dati per l’iscrizione alla newsletter
    I dati personali trattati per la registrazione alla newsletter, sono i seguenti: Nome, Cognome, Email.
  • Dati di navigazione
    I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
    In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
    Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di:

    • ottenere informazioni statistiche sull’uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.);
    • controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.
      I dati di navigazione non persistono per più di 365 giorni e vengono cancellati immediatamente dopo la loro aggregazione (salve eventuali necessità di accertamento di reati da parte dell’Autorità giudiziaria).
  • Dati comunicati dall’utente
    L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto del Titolare del trattamento, comportano l’acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.
    L’utente ha la facoltà di registrarsi al portale per usufruire nell’area riservata dei servizi offerti dal Titolare del trattamento.
  • Cookie e altri sistemi di tracciamento
    Si rimanda all’informativa dettagliata disponibile ai seguenti link: www.easymarket.travel/cookie e www.revolution.travel/public/cookie

4) DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

I suoi dati personali potranno essere condivisi, per le finalità di cui sopra, con:

  • soggetti che agiscono tipicamente in qualità di responsabili del trattamento ossia persone, società o professionisti che prestano attività di assistenza e consulenza al Titolare in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria, finanziaria e di recupero crediti relativamente alla erogazione dei servizi;
  • soggetti con i quali sia necessario interagire per l’erogazione dei servizi;
  • soggetti, enti od autorità a cui sia obbligatorio comunicare i suoi dati personali in forza di disposizioni di legge o di ordini delle autorità;
  • personale espressamente autorizzato dal Titolare del trattamento, necessario a svolgere attività strettamente correlate all’erogazione dei servizi, che si siano impegnate alla riservatezza o abbiano un adeguato obbligo legale di riservatezza e che abbiano ricevuto adeguate istruzioni operative;

L’elenco completo dei responsabili del trattamento è disponibile inviando una richiesta scritta al Titolare del trattamento.

5) TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI

Alcuni dei suoi dati personali sono condivisi con destinatari che si potrebbero trovare al di fuori dalla Unione Europea. Il Titolare assicura che il trattamento dei suoi dati personali da parte di questi destinatari avviene nel rispetto del GDPR. Invero, i trasferimenti si possono basare su una decisione di adeguatezza o sulle Clausole Contrattuali Standard approvate dalla Commissione Europea. Maggiori informazioni sono disponibili presso il Titolare del trattamento.

6) ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO, COMPRESA LA PROFILAZIONE

Il Titolare del trattamento, al fine della conclusione o dell’esecuzione del contratto, adotta un processo decisionale automatizzato sul trattamento dei dati personali, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22 del GDPR finalizzato alla personalizzazione del listino in base alla provenienza dell’Agenzia di Viaggi.

7) DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del GDPR). L’apposita istanza al Titolare è presentata contattando l’email preposta per il riscontro all’interessato.

8) DIRITTO DI RECLAMO

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR, hanno il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali (www.gpdp.it), come previsto dall’art. 77 del GDPR stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del GDPR).

9) MODIFICHE

Il Titolare si riserva il diritto di apportare modifiche, in qualsiasi momento, alla presente informativa. La versione in vigore è pubblicata al seguente link: http://www.easymarket.travel/it/termini-condizioni/


Scarica il file in pdf

leggi tutto